Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il futuro visto con gli occhi del passato

Seguici su
Il futuro visto con gli occhi del passato: secondo i giovani scienziati sovietici oggi dovremmo vivere così.

Conoscere il futuro è da sempre uno dei sogni nel cassetto dell'uomo: se non è possibile viverlo, lo si può almeno immaginare.

Ed eccolo, in queste illustrazioni d'archivio, il futuro: città sotterranee dove c'è sempre il sole, macchine che preparano da mangiare, stazioni volanti capaci di cambiare il tempo.

La fantasia non mancava agli scienziati sovietici, e va anche detto che in parte nei loro progetti "ci hanno preso".

© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": studenti nella sala video della loro scuola.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
1/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": studenti nella sala video della loro scuola.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": le due campate di un ponte costruito su una valle disabitata si uniscono da sole.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
2/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": le due campate di un ponte costruito su una valle disabitata si uniscono da sole.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": "La mattina Igor si sveglia con un pizzicotto sul naso. A svegliarlo sono stati gli orologi da parete inventati per scherzo da suo padre, uno dei direttori dell' Istituto Centrale di programmazione del tempo."
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
3/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": "La mattina Igor si sveglia con un pizzicotto sul naso. A svegliarlo sono stati gli orologi da parete inventati per scherzo da suo padre, uno dei direttori dell' Istituto Centrale di programmazione del tempo."
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017". Qui il buon Igor si fa da mangiare usando un innovativo macchinario che da solo decifra la ricetta scritta sul foglio, seleziona e taglia gli alimenti indicati.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
4/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017". Qui il buon Igor si fa da mangiare usando un innovativo macchinario che da solo decifra la ricetta scritta sul foglio, seleziona e taglia gli alimenti indicati.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Questa previsione è in parte giusta: la mamma di Igor lo videochiama dal ponte della barca dove trascorre le vacanze insieme ai figli più piccoli e gli chiede se è riuscito a farsi la colazione.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
5/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Questa previsione è in parte giusta: la mamma di Igor lo videochiama dal ponte della barca dove trascorre le vacanze insieme ai figli più piccoli e gli chiede se è riuscito a farsi la colazione.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": le scale d'accesso alla città sotterranea.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
6/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017": le scale d'accesso alla città sotterranea.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Nella città di Uglegrad è sempre estate: la gente prende il sole sulla sponda del lago, illuminata da enormi lampade al quarzo, mentre nell'aria si diffonde un'aroma di tiglio.
"E' difficile credere che sopra la terra infuria la bufera!" - dice la didascalia.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
7/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Nella città di Uglegrad è sempre estate: la gente prende il sole sulla sponda del lago, illuminata da enormi lampade al quarzo, mentre nell'aria si diffonde un'aroma di tiglio.
"E' difficile credere che sopra la terra infuria la bufera!" - dice la didascalia.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Sottoterra c'è sempre bel tempo, ma gli abitanti del futuro si lamentano "il maltempo in superficie ritarda la consegna dei rifornimenti alimentari".

Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
8/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Sottoterra c'è sempre bel tempo, ma gli abitanti del futuro si lamentano "il maltempo in superficie ritarda la consegna dei rifornimenti alimentari".

© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Un'altra delle previsioni, almeno in parte azzeccate, riguarda l'ossessione dell'uomo moderno per il controllo del tempo (meteorologico): mentre sottoterra splende sempre il sole, sopra infuriano calamità di ogni genere, che però non scalfiscono minimamente la vita dell'uomo.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
9/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Un'altra delle previsioni, almeno in parte azzeccate, riguarda l'ossessione dell'uomo moderno per il controllo del tempo (meteorologico): mentre sottoterra splende sempre il sole, sopra infuriano calamità di ogni genere, che però non scalfiscono minimamente la vita dell'uomo.
© Foto : Diafilm 1960, Moscow1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Una stazione volante capace di modificare a piacimento il tempo. Nella didascalia si legge che questa immagine sarebbe dovuta essere la "cartolina" del centesimo anniversario della Rivoluzione d'Ottobre, a simboleggiare la vittoria della scienza sulla natura.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
10/13
1960, un frammento del film "Nell'anno 2017".
Una stazione volante capace di modificare a piacimento il tempo. Nella didascalia si legge che questa immagine sarebbe dovuta essere la "cartolina" del centesimo anniversario della Rivoluzione d'Ottobre, a simboleggiare la vittoria della scienza sulla natura.
© Foto : Tekhnika Molodezhi, 19741974, un progetto di una città sullo stretto di Bering: una città-diga, che nelle menti dei giovani architetti sovietici avrebbe potuto svolgere anche la funzione di ponte, collegando "isole e paesi, come la Spagna con l'Algeria o Java e Sumatra".
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
11/13
1974, un progetto di una città sullo stretto di Bering: una città-diga, che nelle menti dei giovani architetti sovietici avrebbe potuto svolgere anche la funzione di ponte, collegando "isole e paesi, come la Spagna con l'Algeria o Java e Sumatra".
© Foto : Tekhnika Molodezhi (1975)Il progetto di un parcheggio multilivello, pubblicato sulla rivista "Tekhnika Molodezhi" (La Tecnica della Gioventù) nel 1975.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
12/13
Il progetto di un parcheggio multilivello, pubblicato sulla rivista "Tekhnika Molodezhi" (La Tecnica della Gioventù) nel 1975.
© Foto : Tekhnika Molodezhi (1938)Un'automobile volante: illustrazione pubblicata sul numero 7 del 1938 della rivista sovietica "Tekhnika Molodezhi" (La Tecnica della Gioventù) nel 1975.
Il futuro visto con gli occhi del passato - Sputnik Italia
13/13
Un'automobile volante: illustrazione pubblicata sul numero 7 del 1938 della rivista sovietica "Tekhnika Molodezhi" (La Tecnica della Gioventù) nel 1975.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала