Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero Difesa definisce false accuse di violazione del trattato INF da parte russa

© Foto : Ministry of defence of the Russian Federation / Vai alla galleria fotograficaMajor General Igor Konashenkov, the Russian defense ministry's official spokesman
Major General Igor Konashenkov, the Russian defense ministry's official spokesman - Sputnik Italia
Seguici su
Le accuse contro la Federazione Russa secondo cui il missile 9M729 violi il Trattato INF sono basate su informazioni di intelligence fabbricate dalla CIA e dall'intelligence geospaziale statunitense, ha detto il portavoce del Ministro della Difesa russo Igor Konashenkov.

In precedenza, il quotidiano Daily Beast, citando fonti vicine al rapporto della CIA, ha riferito che i servizi segreti americani sostengono che il 23 gennaio le autorità russe non hanno presentato il missile non da crociera 9M729 durante il briefing per i rappresentanti stranieri.

Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu - Sputnik Italia
Shoigu: la Russia ha fatto di tutto per salvare il trattato INF

"È diventato assolutamente chiaro che tutte le accuse sulla creazione del missile 9M729, che presumibilmente violano il trattato INF, sono state costruite solo su informazioni fabbricate dalla CIA e dall'Agenzia d'intelligence geospaziale degli Stati Uniti", ha affermato.

Il 23 gennaio, il ministero della Difesa russo ha presentato in un briefing per gli eserciti stranieri il missile 9M729 del complesso Iskander-M, che gli Stati Uniti considerano una violazione del trattato INF. Il ministero ha detto che membri militari e rappresentanti del corpo diplomatico militare della CSTO, dei BRICS, dell'Unione Europea e della NATO, così come alcuni altri stati, sono stati invitati al briefing. Il ministero ha osservato che i membri militari degli Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Germania, nonché i rappresentanti dell'Unione europea e la missione NATO in Russia non hanno partecipato al briefing.

Negli ultimi anni, Mosca e Washington si sono regolarmente accusati l'un l'altro di violare l'INF. La Russia ha ripetutamente affermato che rispetta rigorosamente gli obblighi previsti dal contratto. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha osservato che Mosca ha domande molto serie rivolte agli Stati Uniti sull'attuazione del trattato da parte degli stessi americani. Secondo lui, le accuse statunitensi di violazione della gamma INF da parte di Mosca sono infondate, il missile 9M729 è stato testato entro i limiti consentiti dall'accordo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала