Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Renzi: fango sui miei perché faccio politica, ma io non mollo

© REUTERS / Francois LenoirMatteo Renzi
Matteo Renzi - Sputnik Italia
Seguici su
"Se qualcuno pensa di eliminarmi così, ha sbagliato persona".

"Se io non avessi fatto politica, la mia famiglia non sarebbe stata sommersa dal fango. Se io non avessi cercato di cambiare questo paese i miei oggi sarebbero tranquillamente in pensione. Ma voglio che sia chiaro a tutti che io non mollo di un solo centimetro. La politica non è un vezzo personale ma un dovere morale. Se qualcuno pensa che si possa utilizzare la strategia giudiziaria per eliminare un avversario dalla competizione politica sappia che sta sbagliando persona". Così l'ex premier Matteo Renzi, in un post Facebook, commenta la notizia degli arresti domiciliari per i suoi genitori.

"Mi sento responsabile per il dolore dei miei genitori, dei miei fratelli, dei miei figli e dei miei nipoti. I dieci nipoti sanno però chi sono i loro nonni. Sanno che possono fidarsi di loro. E sanno che ciò che sta avvenendo è profondamente ingiusto", scrive Renzi, che tuttavia aggiunge: "Non ho mai avuto così tanta voglia come stasera di combattere per un Paese diverso e per una giustizia giusta".

Fonte: Askanews

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала