Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ambasciatore russo in Italia: Lega e 5 stelle non possono essere considerati pro-russi

© Sputnik . Valeriy Levitin / Vai alla galleria fotograficaL'ambasciatore della Russia in Italia Sergei Razov
L'ambasciatore della Russia in Italia Sergei Razov - Sputnik Italia
Seguici su
Il 10 febbraio in Russia si celebra la giornata del diplomatico. Per questa festa Sputnik ha parlato con l'ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Federazione russa nella Repubblica italiana e nella Repubblica di San Marino, Sergey Razov.

Dopo le elezioni dello scorso marzo in Italia si è formata una coalizione governativa giallo-verde dei partiti Lega e Movimento 5 stelle. È diffusa l'opinione che queste forze siano pro-russe. Sergey Razov ha parlato delle priorità dei giallo-verdi nella loro politica con Sputnik.

Il presidente Vladimir Putin alla conferenza stampa annuale. - Sputnik Italia
Ambasciatore russo sulla visita di Putin in Italia: abbiamo accettato l'invito

— L'attuale governo è al potere da 8 mesi. Molto spesso si sente dire che sono forze politiche pro-russe. Sentite qualche cambiamento positivo nella nostra cooperazione bilaterale? Si può contare su Roma per risolvere il problema delle sanzioni?

— Sergey Razov ha detto che "la composizione e il programma politico dell'attuale governo italiano, formatosi a seguito delle elezioni parlamentari di marzo 2018, sono il risultato della volontà degli elettori, riflettono gli stati prevalenti degli stati d'animo e le preferenze degli italiani. Ma per considerarli filo-russi non c'è alcun motivo. Sono forze orientate a livello nazionale. I tentativi di vedere nei risultati delle elezioni parlamentari la proverbiale "mano di Mosca" sono inconsistenti, assolutamente senza prove, un'assurda idea, che non ha alcun serio di sviluppo. Come diceva il mio scrittore preferito Saltykov Shchedrin: "nulla eccita la fantasia come la mancanza di fatti». 

Noi, ovviamente, vediamo e apprezziamo che il governo italiano è configurato in modo costruttivo nei confronti della Russia, si è costantemente espresso per il mantenimento dei canali di dialogo su questioni chiave della cooperazione e dell'agenda internazionale, mostrando un approccio pragmatico ponderato. La Russia, come ha ripetutamente affermato la nostra dirigenza, considera l'Italia come uno dei partner chiave e prioritari in Europa".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала