Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kalashnikov: ricevuto il permesso di esportazione

© AP Photo / Michel EulerMitragliatori Kalashnikov
Mitragliatori Kalashnikov - Sputnik Italia
Seguici su
La Rosoboronexport è pronta a vendere all'estero i Kalashnikov serie 200.

I documenti di esportazione autorizzati sono già stati formulati, i partner possono contare su AK-200, AK-203, AK-204 e AK-205 modificati, ha spiegato l'azienda. Per la prima volta, i modelli verranno presentati alla fiera IDEX-2019 ad Abu Dhabi, dove sono già in programma le trattative per possibili consegne. La prima impresa straniera interessata alla produzione delle armi della nuova serie, molto probabilmente, sarà una fabbrica russo-indiana. Gli AK da essa prodotti si prevede di fornirli in paesi terzi.

Tuttavia, i parametri di produzione e la data di apertura non sono stati definiti, tutto è in fase di negoziazione, ha detto il capo del Servizio federale per la cooperazione tecnico-militare Dmitry Shugaev.

La Rosoboronexport prevede una forte domanda di queste nuove armi in Medio Oriente e "in tutto il mondo".

La Rosteh, che fa parte della Rosoboronexport, affermano che i nuovi fucili automatici soddisfano tutte le tendenze attuali dello sviluppo di armi di piccolo calibro.

Hanno mantenuto i vantaggi tradizionali di quest'arma: affidabilità, durata e facilità di manutenzione. E l'integrazione nella progettazione delle cinghie Picatinny consente di installare le attrezzature necessarie per rendere le armi efficaci in una varietà di condizioni.

La lunghezza regolabile del fucile e una serie di soluzioni ergonomiche per l'ottimizzazione degli organi di controllo danno la possibilità agli utenti di sfruttare le abilità di tiro, indipendentemente dai dati fisici e di equipaggiamento. "Il Kalashnikov della serie 200 è un prodotto strategico del nostro lavoro per il fine dell'esportazione" ha detto il direttore generale del gruppo Kalashnikov, Vladimir Dmitriev. Il capo di Rosteh Sergei Abramov, a sua volta, ha definito le armi una delle principali novità della difesa, ma anche una merce con un ampio potenziale di esportazione.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала