Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esperto militare: carri armati russi sono l'incubo della NATO

© Sputnik . Grigory Sisoev / Vai alla galleria fotograficaI nuovi carri armati T-72B3 alla parata militare del 9 maggio a Mosca
I nuovi carri armati T-72B3 alla parata militare del 9 maggio a Mosca - Sputnik Italia
Seguici su
In caso dello scoppio della terza guerra mondiale, l'esercito russo in breve tempo schiaccerebbe le forze della NATO in Europa. Petri Mäkelä, esperto militare specializzato nell'analisi delle tecniche di guerra utilizzate in Russia e Scandinavia, ne ha parlato alla testata Daily Star.

L'esperto sottolinea in particolare i carri armati russi a suo parere superano di gran lunga le capacità dei carri armati dei paesi dell'alleanza. Osserva che le unità corazzate russe sono molto diverse e, nonostante il fatto che alcune unità siano stati creati durante il periodo sovietico, rappresentano una grande minaccia per il nemico.

Inoltre, Mäkelä nota che la maggior parte dei paesi della NATO ha fatto numerosi tagli, a causa dei quali negli eserciti di alcuni di essi vengono utilizzati solo pochi tipi di carri armati, e talvolta solo un modello.

Crede che a causa della mancanza di parità militare, le forze russe possano facilmente sconfiggere le truppe della NATO nel caso in cui scoppi una terza guerra mondiale.

"La tattica russa è di concentrare la forza schiacciante sulla linea principale, e sarà difficile resistere per gli eserciti di carri armati piuttosto piccoli dell'Occidente", ha detto Mäkelä.

I carri armati sovietici KV-1 (foto d'archivio) - Sputnik Italia
Mostri blindati: i carri armati russi più temuti dai tedeschi
Secondo lui, l'esercito russo ha una potenza di fuoco molto più alta delle forze alleate in Europa. In una guerra moderna, i carri armati occidentali più avanzati verrebbero attaccati da unità russe numericamente superiori, con il massiccio sostegno dell'artiglieria e dei missili, davanti ai quali i paesi occidentali avranno poche possibilità.

Ha aggiunto che un tale scenario di sviluppo di un attacco di carri armati russi diventerebbe un "incubo" per le forze dell'alleanza, poiché non hanno i mezzi necessari per respingere un simile attacco. In particolare, Mäkelä ha notato la mancanza di proiettili di artiglieria, così come il piccolo numero di forze dell'Alleanza in Europa. Tuttavia, ha aggiunto che l'Occidente è consapevole della sua debolezza e sta prendendo misure per "formare forze più potenti nella regione".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала