Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Talebani parteciperanno a conferenza della diaspora afghana a Mosca

© Sputnik . Maxim Blinov / Vai alla galleria fotograficaMosca
Mosca - Sputnik Italia
Seguici su
Una delegazione di talebani composta da 10 persone prenderà parte ad una conferenza sull'Afghanistan che si svolgerà a Mosca martedì 5 febbraio, ha riferito il portavoce dei talebani Zabiullah Mujahid.

Secondo Mujahid, la delegazione sarà guidata da Shir Mohammad Abbas Stanikzai e l'agenda dell'incontro prevede lo scambio di opinioni e il tentativo di trovare modi per raggiungere una comprensione comune tra le varie fazioni afghane.

Ha osservato che durante gli incontri la delegazione intende spiegare la politica e la linea dei talebani su questioni come "la fine dell'occupazione" dell'Afghanistan da parte di truppe straniere, l'instaurazione della pace e la visione talebana del futuro dell'Afghanistan.

In this July 24, 2016 file photo, a US military personal stands guard during a graduation ceremony for Afghan troops, in Lashkargah, capital of southern Helmand province, Afghanistan. - Sputnik Italia
Oltre 120 agenti di sicurezza uccisi in un attacco talebani in Afghanistan
Akhtar Mozammad Safi, membro della comunità afghana in Russia e promotore della conferenza, aveva fatto sapere che l'incontro si sarebbe svolto dal 5 al 6 febbraio a Mosca ed i rappresentanti talebani erano stati invitati, tuttavia la loro partecipazione non era stata ancora confermata.

Oltre alla diaspora afghana di cittadini e politici residenti in Russia prenderanno parte all'evento i rappresentanti delle comunità afghane in Iran, Pakistan, Paesi della CSI e probabilmente dell'Europa.

Rispondendo alla domanda su quanto spesso conferenze simili si potranno svolgere, gli organizzatori hanno dichiarato "quante si svuole", poiché l'obiettivo principale è risolvere la crisi in Afghanistan.

Il ministero degli Esteri russo ha chiarito a Sputnik che questa conferenza è convocata dalla diaspora afghana e non risulta essere un'appendice del formato a cui si attiene Mosca per la normalizzazione della crisi afghana.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала