Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Allarme collisione tra satellite russo e arabo: gli USA hanno sbagliato

© Sputnik . Alexey Filippov / Vai alla galleria fotograficaAntenna parabolica
Antenna parabolica - Sputnik Italia
Seguici su
Gli esperti russi hanno scoperto che l'allarme, lanciato dall’esercito americano agli Emirati Arabi Uniti, del rischio di collisione tra un satellite russo e uno dei loro era totalmente sbagliato. Lo ha riferito oggi il Centro scientifico spaziale russo.

Secondo gli scienziati, nel maggio 2018 gli Emirati Arabi Uniti hanno ricevuto informazioni sulla pericolosa convergenza del satellite arabo YahSat-1B con il russo Luch. Gli specialisti statunitensi aveva affermato che i due satelliti volavano uno accanto all'altro a una distanza di 140 metri per 9,65 chilometri. Di conseguenza, lo YahSat-1B ha dovuto eseguire una manovra di evasione.

"Il ministero degli esteri russo e la società statale di Roscosmos… sono stati costretti a rispondere alle richieste degli Emirati Arabi Uniti, che consideravano la situazione pericolosa e probabilmente creata intenzionalmente dai russi", dice il documento.

Tuttavia i dati del sistema di allarme hanno indicato che i due satelliti non si sono avvicinati a più di 40 chilometri l'uno dall'altro.

Il satellite arabo per comunicazioni militari e comunicazioni civili YahSat-1B è stato lanciato nell'aprile del 2012; il Luch russo nel settembre 2014.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала