Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: 23 miliardi per un cacciatorpediniere invisibile ai radar, ma non sanno cosa farne

© Foto : Public domain Cacciatorpediniere americano USS Porter DDG 78
Cacciatorpediniere americano USS Porter DDG 78 - Sputnik Italia
Seguici su
Gli esperti fanno notare che l'uso di navi in battaglia, anche a fini sperimentali, è quasi impossibile.

Il giornale americano the National Interest ha pubblicato un'analisi, nell'ambito della quale gli esperti hanno scoperto lo stato reale dei cacciatorpedinieri americani Zumwalt e la loro idoneità nelle operazioni di combattimento. Nel corso della ricerca gli esperti hanno scoperto che non si può usare il cacciatorpediniere nella composizione di combattimento "a causa delle caratteristiche del sistema di gestione e di comunicazione", e comunque sono mezzi che non possono agire da soli.

L'unico uso dei mezzi possibile può essere il raggruppamento sperimentale della marina, il Pentagono prevede di usare la stessa tattica di combattimento con l'uso di tecnologia robotica e senza pilota.

Gli esperti sottolineano che, guidati dal proprio "potenziale di combattimento", alla Marina degli Stati Uniti hanno ridotto una serie di navi da 32 unità fino a tre, e, molto probabilmente, a tali esperimenti in futuro la Marina degli Stati Uniti non ricorrerà più. L'analisi degli esperti americani riporta dei conti spesi per il programma e, secondo il giornale, per lo sviluppo e la costruzione dei tre aerei hanno speso 23 miliardi di dollari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала