Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini: governo sostenga libere elezioni in Venezuela

© AP Photo / Ronald ZakMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia
Seguici su
Il vicepremier a Milano: "Bene ultimatum di Francia, Spagna e Germania".

"Spero che anche il governo italiano abbandoni ogni prudenza e sostenga il popolo venezuelano, il diritto a libere elezioni, alla democrazia".

E' l'auspicio espresso dal vicepremier Matteo Salvini sulla crisi politica in Venezuela dopo l'ultimatum lanciato al presidente Nicolas Maduro da Francia, Spagna e Germania. 

Secondo il vicepremier, intervenuto nel pomeriggio a Milano, Macron, Merkel e Sanchez "hanno fatto bene perché Maduro sta piegando con la violenza e con la fame un popolo. Lo dico perché ci sono anche tanti italiani in Venezuela che stanno soffrendo".    

Manifestazione per commemorare le vittime delle violenze tenutesi durante proteste contro il presidente venezuelano Nicolas Maduro - Sputnik Italia
Venezuela, "Senza Putin già ci sarebbe stato un intervento armato USA" - Di Battista
Il leader dell'opposizione dell'Assemblea Generale del Venezuela, Juan Guaidò, si è dichiarato mercoledì il capo di Stato provvisorio. Gli Stati Uniti hanno riconosciuto Guaidò come presidente a interim. Maduro si è definito il presidente costituzionale e ha definito il capo del parlamento dell'opposizione un  "fantoccio degli Stati Uniti". A oggi, oltre a Stati Uniti, Canada, Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Honduras, Panama, Paraguay e Perù, la Georgia ha riconosciuto Guaidò come capo di stato a interim. La Russia ha sostenuto Maduro come legittimo presidente del Venezuela.    

Fonte: Askanews

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала