Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero esteri Francia: inaccettabili dichiarazioni di Salvini su Macron e la Francia

© Sputnik . Alessandro RotaMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministero degli Esteri francese ritiene inammissibili le ultime dichiarazioni del ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini in merito alla Francia e al leader francese Emmanuel Macron, ha detto un rappresentante del ministero francese.

Mercoledì mattina, in onda su una delle stazioni radio, Salvini ha espresso la speranza che i francesi avrebbero votato contro il partito del presidente francese Emmanuel Macron nelle prossime elezioni al Parlamento europeo. Martedì, il capo del ministero dell'Interno italiano ha augurato ai francesi "di liberarsi del terribile presidente", che lui critica costantemente.

Matteo Salvini - Sputnik Italia
Salvini: Spero i francesi si liberino di Macron

"Queste affermazioni infondate dovrebbero essere viste nel contesto della politica interna italiana. Sono inaccettabili", ha detto il rappresentante del ministero francese.

Ha notato che in relazione a questo, l'ambasciatore italiano è stato convocato al ministero degli Esteri francese lunedì. "Abbiamo ricordato i confini che dovrebbero essere rispettati tra Francia e Italia nei rapporti di cooperazione e amicizia" ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri francese.

Anche Nathalie Loiseau, ministro degli Affari Europei presso il ministero degli Esteri francese, ha definito le dichiarazioni di Salvini "inutili" e "ostili".

"Per me, tali affermazioni fanno emergere domande. Questo viene fatto per il popolo italiano… Non penso. Questo cambia la situazione politica in Francia? Non credo. Pertanto, queste sono dichiarazioni inutili… e, ovviamente, scortesi", ha detto Loiseau in un briefing mercoledì.

Il commissario agli Affari Economici UE, Pierre Moscovici - Sputnik Italia
Moscovici: "vuote e irresponsabili" frase di Di Maio sulla Francia

Secondo lei, quando le dichiarazioni non sono discrete e tante, diventano prive di significato.

"Lui parla di misure di deterrenza, la mia risposta è: non abbiamo intenzione di prendere parte alla competizione su chi è più stupido". Abbiamo molto a che fare con un vicino così importante come l'Italia", ha aggiunto il Ministro rispondendo alla domanda di un giornalista. Loiseau ha detto che visiterà l'Italia quando la situazione sarà meno tesa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала