Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia e Giappone ribadiscono interesse per firmare trattato di pace

© Sputnik . Sergei Guneev / Vai alla galleria fotograficaVladimir Putin e Shinzo Abe
Vladimir Putin e Shinzo Abe - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca e Tokyo hanno confermato il loro interesse per concludere un trattato di pace, tuttavia c'è ancora molto da fare, ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin dopo i colloqui al Cremlino con il premier giapponese Shinzo Abe.

"Sottolineo: c'è ancora da fare un duro lavoro per creare le condizioni per raggiungere soluzioni reciprocamente accettabili", ha dichiarato Putin, parlando delle prospettive per la chiusura del trattato di pace.

Il premier del Giappone Shinzo Abe - Sputnik Italia
Giappone, Abe intende portare a termine ai negoziati con la Russia sulle isole Curili

Secondo il capo di Stato russo, l'obiettivo principale è quello di garantire "lo sviluppo qualitativo a 360 gradi e di lungo termine delle relazioni russo-giapponesi".

Ha ricordato che la Russia porta avanti il "dialogo con Abe su questo tema già da diversi anni" e durante l'incontro di Singapore si è deciso di basare il processo diplomatico su una delle dichiarazioni congiunte dell'URSS e del Giappone del 1956, che "implica essenzialmente la firma di un trattato".

Le relazioni russo-giapponese sono state a lungo complicate dal fatto che le due nazioni non hanno mai firmato un trattato di pace permanente dopo la fine della seconda guerra mondiale. L'accordo non è mai stato raggiunto a causa di un disaccordo su un gruppo di quattro isole — Iturup, Kunashir, Shikotan e Habomai — che vengono rivendicate da entrambi i Paesi. Sono indicate collettivamente come le Curili del Sud dalla Russia e i Territori del Nord dal Giappone.

Il 14 novembre Putin e Abe si accordarono in una riunione a Singapore per approfondire i colloqui sulla conclusione di un trattato di pace basato sulla dichiarazione congiunta sovietico-giapponese del 1956, l'unico documento riconosciuto da entrambi i paesi. La dichiarazione stabilisce, tra l'altro, che il Giappone riprenderà il controllo degli isolotti Habomai e Shikotan dopo la conclusione del trattato di pace con la Russia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала