Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini: "Non sarò mai complice dei trafficanti"

© AP Photo / Hassene DridiMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia
Seguici su
Così ha scritto su Twitter il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

"Io non sono stato, non sono e non sarò mai complice dei trafficanti di esseri umani, che con i loro guadagni investono in armi e droga, e delle Ong che non rispettano regole e ordini", sono le parole di Matteo Salvini su Twitter.

​"Quanto a certi sindaci e governatori di PD e sinistra anziché denunciare la presunta violazione dei "diritti dei clandestini", dovrebbero occuparsi del lavoro e del benessere dei loro cittadini, visto che sono gli italiani a pagare loro lo stipendio. Sbaglio?", ha aggiunto lui.


A bordo del barcone naufragato l'18 gennaio c'erano 120 migranti, tra cui donne e bambini. Tre sono stati tratti in salvo dalla Marina militare. Gli altri risultano dispersi. Secondo Flavio Di Giacomo, portavoce dell'Oim, i migranti sono "partiti dalla Libia giovedì notte, dopo dieci, undici ore di navigazione il gommone ha cominciato ad affondare e le persone sono cominciate ad annegare, quindi parliamo di circa 117 dispersi, tra queste dieci donne tra cui una ragazza incinta e due bambini tra cui un bambino di soli due mesi". I migranti erano soprattutto dell'Africa occidentale, Nigeria, Gambia Costa d'Avorio, Camerun, ma anche dal Sudan.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала