Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Uzbekistan: trovati tesori persi sotto Stalin

© Sputnik . Valery Melnikov / Vai alla galleria fotograficaTashkent, Uzbekistan
Tashkent, Uzbekistan - Sputnik Italia
Seguici su
Durante degli scavi in un seminterrato di uno degli edifici storici nel centro di Tashkent, sono stati scoperti oggetti di valore persi 80 anni fa. Questo è segnalato dal sito Web di notizie uzbeko kun.uz.

Gli scienziati dell'Università Nazionale dell'Uzbekistan hanno trovato, in particolare, reperti provenienti dalla collezione del palazzo Tashkent del principe Romanov del 1918 e oggetti appartenuti alle vittime della repressione stalinista, il generale maggiore dell'esercito russo Jurabek e sfollati dall'Europa e da San Pietroburgo. Tutto questo si trovava in una stanza nascosta sotto il seminterrato.

Le fotografie del sito raffigurano oggetti come un microscopio austriaco in oro del XIX secolo, varie monete, lingotti d'oro da otto chilogrammi, libri in oro del XVIII-XIX secolo dal Palazzo Imperiale e quattro libri rari sugli uccelli d'America del valore di circa 150.000 dollari. Inoltre, sono stati trovati documenti dei tempi del Khanato uzbeko e antichi manoscritti di pensatori.

Si presume che il valore del tesoro, secondo le stime preliminari, superi il milione di dollari. Gli oggetti sono stati presi sotto la protezione dello stato.

È stato riferito che i valori furono portati in Asia centrale per iniziativa dello scienziato russo e sovietico Nikolai Dimo, uno dei fondatori dell'Università dell'Asia centrale (ora l'Università nazionale dell'Uzbekistan).

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала