Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’Italia è in recessione tecnica (dati Bankitalia)

© Sputnik . Vladimir Trefilov / Vai alla galleria fotograficaBanconote euro
Banconote euro - Sputnik Italia
Seguici su
Il Pil è diminuito anche nel quarto trimestre.

Giovanni Tria - Sputnik Italia
Tria dice che non vede recessione ma una situazione di stagnazione
Crescita negativa anche nel quarto trimestre del 2018 per l'economia italiana, che entra così in recessione tecnica. Secondo il bollettino economico della Banca d'Italia, "dopo che la crescita si era interrotta nel terzo trimestre (-0,1% sul periodo precedente), gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l'attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto".

Nel quarto trimestre, spiega Via Nazionale, "l'attività sarebbe rimasta pressochè stabile nei servizi e si sarebbe ridotta nell'industria in senso stretto; sarebbe aumentata marginalmente nel comparto edile". La debolezza dell'attuale fase ciclica "è confermata dall'indicatore Ita-coin" di Bankitalia, "che negli ultimi mesi dell'anno scorso è sceso su valori negativi (-0,19 a dicembre)".

"Segnali analoghi — aggiunge Palazzo Koch — derivano anche dalla diminuzione degli indici dei responsabili degli acquisti delle imprese (Pmi) e dal peggioramento degli indicatori della fiducia di imprese e consumatori, che rimangono tuttavia su valori relativamente elevati". In base a queste valutazioni "nel complesso del 2018 la crescita del Pil sarebbe stata dell'1% sulla base dei dati annuali (0,9% sulla base dei dati trimestrali destagionalizzati e tenendo conto degli effetti di calendario)". Nel 2017 la crescita è stata dell'1,6%.

La Banca d'Italia taglia le previsioni sul Pil, con una crescita nel 2019 quasi dimezzata a +0,6% rispetto al +1% indicato a fine novembre.

"La proiezione centrale della crescita del Pil — afferma Bankitalia nel bollettino economico — è pari allo 0,6% quest'anno, 0,4 punti in meno rispetto a quanto valutato in precedenza". Per il 2020 la previsione di crescita è dello 0,9% (contro il +1,1% indicato a novembre) e per il 2021 è dell'1%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала