Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Qatar stanzia $20 milioni per rimpatriare i clandestini in Libia e altri paesi africani

© AFP 2021 / Ozan KoseGrecia, nell'isola di Chio centinaia di clandestini protestano per espulsioni in Turchia
Grecia, nell'isola di Chio centinaia di clandestini protestano per espulsioni in Turchia - Sputnik Italia
Seguici su
Il Qatar contribuirà a risolvere il problema dell'immigrazione clandestina nell'Unione europea e creerà un fondo con un capitale di 20 milioni di dollari per rimpatriare i migranti clandestini dall'Africa in Libia, ha detto il ministro degli Esteri del Qatar Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al Thani in una conferenza stampa.

In precedenza, l'emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thani, ha emesso un decreto che istituisce un fondo speciale sotto l'egida dell'Unione Africana per coprire i costi di evacuazione dei migranti clandestini provenienti dalla Libia verso i loro paesi e il loro reintegrazione. Ha tenuto colloqui con il presidente della Commissione dell'Unione africana, Musa Faki Mahamat, che ha ringraziato il Qatar per aver partecipato a progetti di sviluppo in Africa. 

"Questa iniziativa dell'emiro del Qatar è finalizzata a combattere l'immigrazione clandestina reintegrando le vittime dell'emigrazione clandestina e della tratta di esseri umani nelle comunità di paesi da cui provengono. Il Qatar assegnerà 20 milioni di dollari all'Unione africana come sovvenzione destinata esclusivamente alle vittime dell'emigrazione clandestina e della tratta di esseri umani per il loro ritorno dalla Libia o in altri luoghi e progetti; e per il loro reinserimento nelle società dei loro paesi di origine ", ha affermato il ministro degli Esteri dopo aver firmato un accordo tra il Fondo di sviluppo del Qatar e l'Unione africana sull'assegnazione di una sovvenzione.

Secondo lui, il punto principale di questo programma è sostenere l'Unione africana e i suoi stati membri per aiutare i migranti a tornare nella loro patria.

In precedenza, il Primo Ministro del governo dell'Accordo nazionale libico, Fayez Mustafa al-Sarraj, ha affermato che attualmente nel paese ci sono centinaia di migliaia di clandestini provenienti dall'Asia e dall'Africa che stanno cercando di entrare nell'Unione europea da lì. I paesi dell'UE hanno proposto l'istituzione di centri di accoglienza per rifugiati in Libia.  

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала