Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Per USA difficile ritirare le proprie forze dalla Siria per i loro legami con terroristi"

© AP Photo / Andrew HarnikMinistro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu
Ministro degli Esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu - Sputnik Italia
Seguici su
Lo ha affermato il Ministro degli Esteri turco Cavusoglu durante un discorso alla commissione parlamentare sulle relazioni estere. Il Ministro ha detto che gli Stati Uniti avranno difficoltà nel ritirare le proprie forze dalla Siria a causa dei legami così stretti con le organizzazioni terroristiche.

Mevlüt а Cavusoglu ha fornito informazioni alla commissione per gli affari esteri del Parlamento sugli ultimi sviluppi della politica estera della Turchia.

Per quanto riguarda la decisione degli Stati Uniti di ritirare le proprie forze dalla Siria, Cavusoglu ha dichiarato che varie dichiarazioni sono state ricevute dalle autorità americane su questo tema.

"Vediamo che gli Stati Uniti stanno avendo difficoltà con il ritiro delle forze. È difficile per loro ritirare le proprie forze quando sono così strettamente connessi con un'organizzazione terroristica", ha detto.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Siria, Erdogan condanna le dichiarazioni di Bolton sui curdi

Cavusoglu ha affermato che la Turchia vuole coordinare questo processo insieme ai paesi occidentali e ai paesi del processo di Astana Russia e Iran.

Il Ministro degli Esteri turco ha dichiarato che vorrebbe vedere l'attuazione dell'accordo su Idlib raggiunto con Russia e Iran, su cui finora non c'erano problemi e non si sono verificati ulteriori insuccessi. Cavusoglu ha notato che ci sono alcune difficoltà in questa materia, ma che verranno superate.

Il Ministro degli Esteri ha aggiunto che sono in corso i preparativi per il prossimo vertice tra i leader di Turchia, Russia e Iran.

Cavusoglu ha anche parlato dei negoziati sulla questione di Cipro, affermando che l'inizio dei negoziati prima delle elezioni per il Parlamento europeo non è possibile.

Toccando il processo negoziale sull'adesione della Turchia all'UE, Cavusoglu ha dichiarato: "Entrambe le parti stanno facendo sforzi, stiamo prendendo iniziative per rafforzare le relazioni".

Il Ministro degli Esteri turco ha anche notato la sensibilità della Turchia nella questione della crisi yemenita. "La soluzione al problema yemenita sarà una delle nostre priorità quest'anno", ha sottolineato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала