Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienziati russi creano farmaco anti-asma unico al mondo

CC0 / / Pharma drugs
Pharma drugs - Sputnik Italia
Seguici su
Gli scienziati russi hanno creato un farmaco che può bloccare uno dei principali meccanismi dell'asma: la bronchite cronica, secondo Izvestia.

Gli specialisti dell'Istituto di immunologia dell'Agenzia federale medico-biologica (FMBA) hanno creato un prodotto che consente ai pazienti di evitare attacchi di asma. Gli scienziati osservano che il farmaco agisce sulla causa della malattia e non solo i sintomi gestire.

Il farmaco ha superato la fase di test preclinici. Gli esperti facendo esperimenti sui topi sullo sviluppo dell'asma hanno dimostrato che l'inalazione di tale sostanza porta a una riduzione significativa dell'infiammazione dei tessuti bronchiali.

Uno scienziato al lavoro - Sputnik Italia
Scienziati russi: le prospettive del farmaco che cura tutti i tipi di cancro
Come spiegato dal direttore dell'Istituto, membro dell'Accademia Russa delle Scienze, Musa Khaitov, la sostanza creata a livello molecolare blocca la sintesi proteica del "colpevole" dell'infiammazione l'interleuchina-4, che avvia lo sviluppo di malattie allergiche.

Il farmaco include due componenti: una molecola di siRNA (RNA interferente breve), che interrompe la produzione di IL-4 e un peptide cationico, che consente di consegnare accuratamente la sostanza nelle parti più importanti della cellula per arrestare l'infiammazione.

"Il farmaco porta i sistemi enzimatici del corpo a "tagliare" l'RNA della matrice IL-4 contenente informazioni sulla struttura primaria della proteina. Di conseguenza, l'IL-4 non viene prodotto e l'infiammazione allergica viene significativamente ridotta".

Il capo del Dipartimento di Medicina Respiratoria dell'Imperial College di Londra, il professor Sebastian Johnson, ha detto al giornale che negli Stati Uniti e nel Regno Unito ci sono farmaci a diversi stadi di ricerca che funzionano sullo stesso principio, ma gli scienziati russi sono stati in grado di dimostrare che è l'IL-4 a svolgere un ruolo centrale nello sviluppo dell'infiammazione delle basse vie respiratorie.

Gli esperti ritengono che il farmaco sarà richiesto ed efficace per i pazienti. Secondo il professore della Tomsk State University, e dell'immunologo e allergologo Olga Fedorova, questo farmaco non ha analoghi nel mondo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала