Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Sudan oltre 800 arresti dall'inizio delle proteste

© REUTERS / Mohamed Nureldin AbdallahSudanese demonstrators eject a teargas canister lobbed to disperse them as they march along the street during anti-government protests in Khartoum, Sudan December 25, 2018.
Sudanese demonstrators eject a teargas canister lobbed to disperse them as they march along the street during anti-government protests in Khartoum, Sudan December 25, 2018. - Sputnik Italia
Seguici su
816 persone sono state arrestate in Sudan dall'inizio delle proteste. Come riportato oggi dal canale televisivo Al-Hadass lo ha dichiarato il ministro degli Interni Ahmed Bilal Osman.

E' intervenuto in Parlamento con un rapporto sulla situazione nel Paese e sulle morti dei dimostranti durante le manifestazioni che sono state organizzate in alcune città il 19 dicembre scorso.

Secondo il ministro, gli arrestati sono stati accusati di cercare di destabilizzare la situazione nel Paese e di populismo per raggiungere i loro obiettivi politici.

Secondo le informazioni provenienti da Khartum, nella giornata di ieri sono riprese le manifestazioni di protesta, contro cui la polizia ha reagito con i gas lacrimogeni. Allo stesso tempo, secondo il canale televisivo, il capo di Stato Omar al-Bashir si è diretto verso la città di Atbara, nella provincia del Kordofan settentrionale, da dove sono iniziate le proteste contro le autorità.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала