Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA finiscono nella lista dei paesi più pericolosi per le donne

© Sputnik . Michail Voskresensky / Vai alla galleria fotograficaArabia Saudita, donne arabe
Arabia Saudita, donne arabe - Sputnik Italia
Seguici su
Gli Stati Uniti sono nella lista dei dieci più pericolosi per le donne per il 2018. Lo riporta oggi l’agenzia Reuters.

Nel compilare la lista, sono stati presi in considerazione fattori quali salute, discriminazione, violenza sessuale e non sessuale, e commercio o sfruttamento di esseri umani.

Al primo posto della classifica c'è l'India, seguita da Afghanistan e Siria. L'elenco comprende anche paesi come la Somalia, l'Arabia Saudita, il Pakistan, la Repubblica Democratica del Congo, lo Yemen, la Nigeria e gli Stati Uniti. Altri paesi compaiono in elenchi separati per ciascuna categoria, ma i primi dieci includono quei paesi che portano alla somma di tutti i fattori.In termini di accesso ai servizi sanitari, l'Afghanistan, la Siria e la Somalia sono risultati i peggiori nel 2018.

Le donne in Afghanistan, Arabia Saudita e India sono maggiormente soggette a discriminazioni, sia nel lavoro che per quanto riguarda i diritti alla terra, alla proprietà, all'eredità e all'istruzione.

Tra le tradizioni culturali che minacciano le donne, l'agenzia elenca attacchi con acido, circoncisione femminile, matrimonio forzato, lapidazione, abuso fisico o mutilazione come forma di punizione e l'uccisione delle bambine. I primi tre paesi in questo parametro sono India, Afghanistan e Somalia.

India, Repubblica Democratica del Congo, Stati Uniti e Siria sono tra i primi paesi in cui le donne sono le vittime di abusi sessuali. Per quanto riguarda la violenza fisica, psicologica e domestica i primi paesi sono l'Afghanistan, la Siria e l'India. Gli Stati Uniti sono al sesto posto di questa categoria.

India, Libia e Myanmar sono i tre paesi più pericolosi per le donne in termini di commercio o sfruttamento, che include la schiavitù domestica, il lavoro forzato, il matrimonio forzato e la schiavitù sessuale. Il quarto posto in questa categoria è occupato dalla Nigeria e dalla Russia.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала