Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri: la Serbia può sempre chiedere aiuto alla Russia

© Sputnik . Ruslan Krivobok / Vai alla galleria fotograficaSerb March in support of Serbia's territorial integrity
Serb March in support of Serbia's territorial integrity - Sputnik Italia
Seguici su
L'autorità in Serbia ritiene che per qualsiasi difficoltà può contare sull'aiuto e il sostegno della Russia, ha detto il primo vice-premier e il capo del Ministero degli Esteri Ivica Dacic. A conferma di questo, ricorda la visita del presidente russo Vladimir Putin a Belgrado, in programma per il 17 gennaio.

"La visita di per sé è un segnale importante, ci sono molte voci riguardo la Russia che non supporta quello che la Serbia fa e consiglia sulla questione del Kosovo", ha detto Dacic all'agenzia Tangjug.

Il ministro ha aggiunto che lui personalmente, ma anche il presidente (e in precedenza premier) Alexander Vucic negli ultimi sette anni tengono informata l'autorità della Russia riguardo la regolarizzazione del Kosovo.

"Abbiamo sempre parlato apertamente, tutti sanno e sono stati informati", ha detto Dacic, che ritiene che Mosca sosterrà qualsiasi decisione ufficiale Belgrado offrirà nell'interesse della Serbia e del popolo serbo, e darà assistenza.

"Come ministro degli Esteri, so sempre a chi posso chiedere aiuto quando la Serbia ha bisogno ed è il ministro Sergei Lavrov. Vorrei chiamare il Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo e il ministro degli Esteri britannico, ma non sono sicuro che risponderanno a una telefonata. E soprattutto non sono sicuro che questo aiuterà " ha riassunto il vice capo del governo serbo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала