Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rappresentante permanente russo a OSCE: UE deludente in questione esercito del Kosovo

© Sputnik . Kirill Kallinikov / Vai alla galleria fotograficaNews briefing of Foreign Ministry spokesman Alexander Lukashevich
News briefing of Foreign Ministry spokesman Alexander Lukashevich - Sputnik Italia
Seguici su
La posizione non chiara dell'UE sull'esercito del Kosovo è deludente e l'assenza di una risposta dell'OSCE a questa provocazione è sorprendente, ha affermato il rappresentante permanente della Russia presso l'OSCE Alexander Lukashevich.

I deputati della proclamata repubblica del parlamento del Kosovo avevano precedentemente approvato un pacchetto di leggi sulla trasformazione delle Forze di sicurezza del Kosovo in un esercito a tutti gli effetti. Si prevede che le forze armate di Pristina comprenderanno 5.000 militari a tempo pieno e 3.000 riservisti. Il capo della chiesa serba ha osservato che la decisione di creare un esercito è stata presa dagli albanesi del Kosovo in violazione del diritto internazionale poco prima della festa ortodossa della Natività di Cristo.

"Ancora una volta, sono rimasto deluso dalla posizione vaga dell'Unione europea, che ha assunto il ruolo di mediatore nei negoziati di Belgrado e Pristina in conformità con la decisione dell'Assemblea Generale dell'ONU", ha detto Lukashevich in una riunione dopo la l'incontro all'OSCE.

Ha sottolineato che questo scredita completamente gli sforzi di mediazione dell'Unione europea, i quali hanno una significativa parte di responsabilità non solo nell'impasse nella normalizzazione delle relazioni tra Belgrado e Pristina, ma anche per le possibili conseguenze della militarizzazione del Kosovo. In effetti il ruolo di mediazione dell'UE è considerabile un completo fallimento.

"Siamo sorpresi che l'OSCE non abbia ritenuto necessario rispondere all'azione provocatoria delle autorità di Pristina e, ancora una volta, ha preso il sopravvento la volontà provocatoria del Kosovo e dei suoi clienti occidentali di voler ritoccare il diritto internazionale" ha aggiunto il rappresentante permanente. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала