Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

L'Armenia continuerà a partecipare alla missione della NATO in Afghanistan

© AP Photo / U.S. Army U.S. Army Lt. Col. Ed Matthaidess, commander, left, Task Force Falcon, outlining areas of an Iraqi security forces tactical assembly area to U.S. Army Maj. Gen. Gary J. Volesky, commander, Combined Joint Forces Land Component Command – Operation Inherent Resolve, in northern Iraq, prior to the start of the Mosul offensive. (File)
U.S. Army Lt. Col. Ed Matthaidess, commander, left, Task Force Falcon, outlining areas of an Iraqi security forces tactical assembly area to U.S. Army Maj. Gen. Gary J. Volesky, commander, Combined Joint Forces Land Component Command – Operation Inherent Resolve, in northern Iraq, prior to the start of the Mosul offensive. (File) - Sputnik Italia
Seguici su
Il contingente della repubblica caucasica, composto da 130 soldati, svolgerà i suoi compiti in Afghanistan.

Nel 2019 le autorità armene intendono continuare a partecipare alla missione "Inherent Resolve" della NATO in Afghanistan. Questa dichiarazione è stata fatta in una conferenza stampa dalla portavoce del ministero degli Esteri Anna Naghdalyan.

"Il contingente armeno di 130 soldati nel 2019 continuerà a partecipare alla missione "Inherent Resolve"."

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала