Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Non metteremo taglie su Cesare Battisti, fiducioso in cattura” (Salvini)

© AFP 2021 / Ahmad GharabliMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia
Seguici su
Non verrà messa nessuna taglia e non verrà dato “nessun premio” a chi fornirà notizie utili per rintracciare Cesare Battisti che è dato in fuga verso la Bolivia.

Il ministero dell'Interno sta comunque lavorando su quel dossier ma "non entro nel merito dei dettagli". Lo ha riferito il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, che si è detto fiducioso nella cattura del terrorista latitante in Brasile.

L'Attivista dell'estrema sinistra ed ex terrorista italiano Cesare Battisti - Sputnik Italia
Polemica presso la Corte suprema brasiliana per l’estradizione di Cesare Battisti

"Ovviamente l'obiettivo è nell'ottica della legalità — ha spiegato Salvini nella conferenza stampa in occasione della consegna alla Guardia di Finanza di un immobile confiscato alla criminalità organizzata a Sorbolo, in provincia di Parma —. C'è legalità e legalità, quindi un delinquente condannato a due ergastoli perché ha quattro omicidi sulla coscienza credo che sia giusto che finisca i suoi anni nelle galere italiane piuttosto che nelle spiagge brasiliane o nelle foreste boliviane".

"Non entro nel merito di dettagli che ovviamente rimangono nella disponibilità del ministro Interno che ci sta lavorando — ha aggiunto il vice premier —. Conto sul fatto che le autorità brasiliane riescano a fare quello che il presidente Bolsonaro con me personalmente si è impegnato a realizzare". In ogni caso "non metteremo ‘premi' o ‘wanted': lasciamo ai film quella roba lì. Ma sono fiducioso sul fatto che si possa risolvere positivamente".

"Ribadisco — ha proseguito Salvini — quello detto al presidente brasiliano che verrà incaricato il 1 gennaio in Brasile e molto carinamente mi ha invitato ma lo seguirò da lontano, per non essere frainteso dalla stampa italiana che mi vuole bene: qualora verrà preso sono disponibile a salire su un aereo e andarlo ad accompagnare personalmente nelle patrie galere italiane".

In precedenza il ministro brasiliano della Pubblica sicurezza Raúl Jungmann, parlando alla radio CBN, ha dichiarato che Cesare Battisti potrebbe essere fuggito dal Brasile in un altro stato sudamericano. Rispondendo alla domanda sulla possibile fuga di Battisti ha detto: "E' una possibilità. Non so dire se alta, ma è una possibilità".

Fonte: Askanews

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала