Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I 10 animali alieni pericolosi per l'Europa

Seguici su
Che cosa hanno in comune un (apparentemente)innocuo pesce gatto ed uno scoiattolo che sgranocchia la sua ghianda sul tronco di un albero? Non sono poi così innocenti come sembrano.

Il cambiamento del clima ha portato alle nostre latitudini diverse specie che prima non erano presenti, "aliene" quindi, che mettono a rischio l'equilibrio degli ecosistemi formatosi in centinaia di anni.

CC BY-SA 2.0 / Brian Gratwicke / Snakehead - Channa argusLa testa di serpente - Channa argus.
Lungo fino ad 1 metro e mezzo e pesante fino a 15 kg, questo pesce, originario dei grandi fiumi cinesi, è stato introdotto negli Stati Uniti, e nel 1956 in Cecoslovacchia, con effetti deleteri: l'assenza di predatori naturali ha provocato un aumento a dismisura della popolazione di testa di serpente, con una conseguente diminuzione della popolazione di pesci nativi. La testa di serpente è un pesce con proprietà uniche: essendosi evoluto in un habitat con fondali bassi e acque torbide, ha sviluppato oltre alle branchie, anche un organo soprabranchiale, che gli permette di respirare aria.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
1/9
La testa di serpente - Channa argus.
Lungo fino ad 1 metro e mezzo e pesante fino a 15 kg, questo pesce, originario dei grandi fiumi cinesi, è stato introdotto negli Stati Uniti, e nel 1956 in Cecoslovacchia, con effetti deleteri: l'assenza di predatori naturali ha provocato un aumento a dismisura della popolazione di testa di serpente, con una conseguente diminuzione della popolazione di pesci nativi. La testa di serpente è un pesce con proprietà uniche: essendosi evoluto in un habitat con fondali bassi e acque torbide, ha sviluppato oltre alle branchie, anche un organo soprabranchiale, che gli permette di respirare aria.
© AFP 2021 / US department of agriculture/HOLa testa di serpente è un pesce con proprietà uniche: essendosi evoluto in un habitat con fondali bassi e acque torbide, ha sviluppato oltre alle branchie, anche un organo soprabranchiale, che gli permette di respirare aria.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
2/9
La testa di serpente è un pesce con proprietà uniche: essendosi evoluto in un habitat con fondali bassi e acque torbide, ha sviluppato oltre alle branchie, anche un organo soprabranchiale, che gli permette di respirare aria.
CC BY-SA 4.0 / Boltovskoy / Limnoperna fortunei colony (cropped photo)Una colonia di Limnoperna fortunei: questo mollusco d'acqua dolce bivalve, originario dell'Asia, ha invaso le acque superficiali del Sud America. Ora l'Europa, con il Mediterraneo e le coste atlantiche di Spagna, Francia e Germania, è tra le zone a potenziale rischio di diffusione invasiva di questo mollusco. Il pericolo maggiore riguarda i rischi d'incrostamento di superfici degli impianti di trattamento dell'acqua, in centrali nucleari ed elettriche.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
3/9
Una colonia di Limnoperna fortunei: questo mollusco d'acqua dolce bivalve, originario dell'Asia, ha invaso le acque superficiali del Sud America. Ora l'Europa, con il Mediterraneo e le coste atlantiche di Spagna, Francia e Germania, è tra le zone a potenziale rischio di diffusione invasiva di questo mollusco. Il pericolo maggiore riguarda i rischi d'incrostamento di superfici degli impianti di trattamento dell'acqua, in centrali nucleari ed elettriche.
CC BY-SA 3.0 / Cgoldsmith1 / Rusty crayfish flexing its major chelae in the lab at Carthage College, in Kenosha, WIL' Orconectes rusticus, una specie molto aggressiva di granchio d'acqua dolce, capace di resistere agli attacchi grazie alle sue lunghe chele, con cui reagisce e mette in fuga i potenziali pesci predatori. Non solo, la sua lunghezza di 11 cm lo rende non commestibile anche per quei pesci che potrebbero avere la meglio su di lui. Con queste caratteristiche, dal 1960 - quando venne osservato per la prima volta - ad oggi, è diventata specie dominante in alcuni fiumi settentrionali degli Stati Uniti ed in parti del Canada. Nel 2005 è stato osservato anche in un affluente del fiume Columbia, in Oregon. L'unica possibilità di controllarne la diffusione è l'impiego di agenti chimici, che però comporta gravi effetti collaterali sulle acque infestate.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
4/9
L' Orconectes rusticus, una specie molto aggressiva di granchio d'acqua dolce, capace di resistere agli attacchi grazie alle sue lunghe chele, con cui reagisce e mette in fuga i potenziali pesci predatori. Non solo, la sua lunghezza di 11 cm lo rende non commestibile anche per quei pesci che potrebbero avere la meglio su di lui. Con queste caratteristiche, dal 1960 - quando venne osservato per la prima volta - ad oggi, è diventata specie dominante in alcuni fiumi settentrionali degli Stati Uniti ed in parti del Canada. Nel 2005 è stato osservato anche in un affluente del fiume Columbia, in Oregon. L'unica possibilità di controllarne la diffusione è l'impiego di agenti chimici, che però comporta gravi effetti collaterali sulle acque infestate.
CC BY 2.0 / / Plotosus lineatusUn branco di Plotosus lineatus, conosciuto come pesce gatto striato. Originario dei mari dell' Oceano Indiano meridionale è penetrato attraverso il Canale di Suez anche nel mar Mediterraneo: è dotato di 3 spine velenose poste sottocute, la cui puntura è letale per l'uomo. A renderlo ancora più pericoloso è il suo basso indice di vulnerabilità, pari a 28/100, unito ad un indice di riproduzione elevato.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
5/9
Un branco di Plotosus lineatus, conosciuto come pesce gatto striato. Originario dei mari dell' Oceano Indiano meridionale è penetrato attraverso il Canale di Suez anche nel mar Mediterraneo: è dotato di 3 spine velenose poste sottocute, la cui puntura è letale per l'uomo. A renderlo ancora più pericoloso è il suo basso indice di vulnerabilità, pari a 28/100, unito ad un indice di riproduzione elevato.
© AP Photo / Suzanne PlunkettUn alga tossica delle specie Codium: negli ultimi anni, a casa del surriscaldamento del clima e della "tropicalizzazione" del Mediterraneo molte specie di alghe pericolose per l'uomo e per l'ambiente si stanno sviluppando nel Meditteraneo.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
6/9
Un alga tossica delle specie Codium: negli ultimi anni, a casa del surriscaldamento del clima e della "tropicalizzazione" del Mediterraneo molte specie di alghe pericolose per l'uomo e per l'ambiente si stanno sviluppando nel Meditteraneo.
CC BY-SA 3.0 / H. Zell / Onyx Slipper SnailLa crepidula formicata: una specie di mollusco ermafrodita molto invasiva, che nasce come maschio e si sviluppa come femmina: le sue larve hanno dimensioni ridotte e sono difficili da cacciare
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
7/9
La crepidula formicata: una specie di mollusco ermafrodita molto invasiva, che nasce come maschio e si sviluppa come femmina: le sue larve hanno dimensioni ridotte e sono difficili da cacciare
CC BY-SA 3.0 / CSIRO / Mytilopsis sallei was detected and eradicated from a harbour in Darwin, NT in the late 1990s. Il Mytilopsis sallei, un mollusco bivalve originario dell'Australia, capace di insediarsi in acqua dolce e salata, e "alieno", ovvero pericoloso per la sopravvivenza delle altre specie, nei bacini europei.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
8/9
Il Mytilopsis sallei, un mollusco bivalve originario dell'Australia, capace di insediarsi in acqua dolce e salata, e "alieno", ovvero pericoloso per la sopravvivenza delle altre specie, nei bacini europei.
CC BY-SA 3.0 / Author Davefoc / Sciurus niger - fox squirrel Lo "Scoiattolo Volpe", una specie alloctona - ovvero non indigena nelle foreste delle Alpi. Secondo un decreto legge del Ministero dell'Ambiente dell'ambiente,il commercio, l'allevamento e la detenzione di esemplari di queste specie è punito con un'ammenda fino a 3.098 euro. Il rischio non riguarda l'uomo, ma l'equilibrio dell'ecosistema in cui viene introdotto l'esemplare di una specie alloctona.
Animali e piante che mettono in pericolo l'Europa - Sputnik Italia
9/9
Lo "Scoiattolo Volpe", una specie alloctona - ovvero non indigena nelle foreste delle Alpi. Secondo un decreto legge del Ministero dell'Ambiente dell'ambiente,il commercio, l'allevamento e la detenzione di esemplari di queste specie è punito con un'ammenda fino a 3.098 euro. Il rischio non riguarda l'uomo, ma l'equilibrio dell'ecosistema in cui viene introdotto l'esemplare di una specie alloctona.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала