Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mario Draghi: “Serve piena aderenza alle regole Ue”

© Sputnik . Aleksei Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaPresidente della Bce Mario Draghi
Presidente della Bce Mario Draghi - Sputnik Italia
Seguici su
"E' particolarmente importante nei Paesi ad alto debito", ha detto il presidente Mario Draghi. Ritocco al ribasso per la crescita nell'eurozona.

Presidente Mario Draghi alla conferenza di ECB a Francoforte. Il 22 gennaio 2015 - Sputnik Italia
Draghi, il nuovo Imperatore
La Banca centrale europea ha ritoccato al ribasso le previsioni di crescita dell'area euro sul 2018, al più 1,9% e sul 2019, al più 1,7%. La stima sul 2020 è stata confermata al più 1,7%. Inoltre, sempre la Bce ha effettuato una limatura sulle previsioni di inflazione dell'area euro sul 2019, al più 1,6 %, mentre ha alzato all'1,8% la stima sul 2018. Sul 2020 conferma l'attesa di un caro vita all'1,7 per centro e sul 2021 stima 1,8 per cento.

La Bce, inoltre, rinnova i suoi richiami ai Paesi dell'area euro a rispristinare i margini di Bilancio, e questo "è particolarmente importante nei Paesi ad alto debito — ha detto il presidente Mario Draghi — dove la piena aderenza alle regole Ue è cruciale per garantire la sostenibilità".

La Banca centrale ha confermato la conclusione del programma di acquisti netti di titoli pubblici, il Quantitative Easing, che nell'ultima fase era stato ridotto a 15 miliardi di euro al mese.

Fonte: askanews

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала