Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terrorista di Strasburgo avrebbe sparato per vendicare gli islamisti uccisi in Siria

© AP Photo / Militant websiteCombattenti ISIS con la bandiera della loro organizazzione
Combattenti ISIS con la bandiera della loro organizazzione - Sputnik Italia
Seguici su
Ha parlato il tassista che è stato costretto a portare l'aggressore dal luogo dell'attacco terroristico in un altro quartiere della città.

L'autore della strage al mercatino di Natale di Strasburgo ha dichiarato di aver agito per vendicare la morte dei fondamentalisti islamici in Siria. Lo ha segnalato il canale BFM riferendosi alla testimonianza del tassista minacciato e costretto a portare Cherif Chekatt dal luogo dell'attacco al quartiere in cui ha iniziato la fuga dalla polizia.

"L'autista afferma che Chekatt gli ha detto di aver sparato contro la gente nel centro di Strasburgo per vendicare la morte dei suoi "fratelli islamici" che sono morti in Siria", la stazione televisiva ha citato le parole del testimone.

Martedì sera un cittadino di Strasburgo 29enne aveva aperto il fuoco in un mercatino di Natale nel centro della città. A seguito dell'attacco, tre persone sono morte, mentre altre tredici sono rimaste ferite. Dopo uno scontro armato con una pattuglia, l'attentatore è riuscito a fuggire; la polizia francese e tedesca continuano a braccarlo con centinaia di poliziotti e gendarmi e militari.

Secondo la polizia francese, l'attentatore è Cherif Chekatt, pregiudicato con 27 condanne per reati penali tra Francia, Germania e Svizzera.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала