Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina: ex diplomatico canadese sospettato di minare la sicurezza nazionale

CC0 / Pixabay / Bandiera della Cina
Bandiera della Cina - Sputnik Italia
Seguici su
L'ex diplomatico canadese Michael Kovrig è sospettato di minare la sicurezza nazionale cinese, secondo quanto riportato dal quotidiano Xinjingbao, citando fonti nel ministero della sicurezza dello stato.

In precedenza è stato riferito che un ex diplomatico canadese, che ora lavora con il "International Crisis Group" (ICG), è stato arrestato in Cina. Nel 2014-2016, Michael Kovrig è stato viceconsole dell'ambasciata canadese a Pechino, dopo aver prestato servizio come console presso il consolato generale canadese a Hong Kong.

"Il Dipartimento di Stato di Pechino, in conformità con la legge del 10 dicembre, ha condotto un'ispezione contro un cittadino canadese, Michael Kovrig, sospettato di attività che minano la sicurezza nazionale cinese", scrive il quotidiano.

È stato riferito che al momento il caso è nella fase di indagine giudiziaria.

Huawei's Executive Board Director Meng Wanzhou attends the VTB Capital Investment Forum Russia Calling! in Moscow - Sputnik Italia
Direttrice finanziaria Huawei arrestata in Canada dichiara innocenza
Mercoledì scorso, il portavoce del ministero degli Esteri, Lu Kang, ha dichiarato che il dipartimento di politica estera del paese non è ancora in grado di fornire alcuna informazione in merito alle notizie sulla detenzione di Kovrig. Il diplomatico ha aggiunto che l'International Crisis Group (ICG) non è registrato in Cina.

L'International Crisis Group ha chiesto l'immediata liberazione di Michael Kovriga, e ha anche notato di non aver ricevuto alcuna informazione su di lui dal momento dell'arresto e che è preoccupato per la sua salute e sicurezza.

La detenzione dell'ex diplomatico è avvenuta sullo sfondo del peggioramento delle relazioni tra Canada e Cina dopo l'arresto del direttore finanziario di Huawei, Meng Wanzhou, a Vancouver. L'estradizione della figlia del fondatore della compagnia cinese viene richiesta dagli Stati Uniti per il sospetto di aver violato le sanzioni commerciali statunitensi contro l'Iran. Il ministero degli Esteri cinese ha protestato sia contro il Canada che contro gli Stati Uniti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала