Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Germania, trovato il tesserino di Putin negli archivi Stasi. Cremlino: potrebbe essere suo

© Sputnik . Mikhail Metsel / Vai alla galleria fotograficaLeader mondiali all'Eliseo per celebrare 100° anniversario armistizio 1° Guerra Mondiale
Leader mondiali all'Eliseo per celebrare 100° anniversario armistizio 1° Guerra Mondiale - Sputnik Italia
Seguici su
Negli archivi del ministero per la sicurezza dello stato della DDR (Stasi) è stato trovato il tesserino del presidente russo Vladimir Putin. Lo riporta oggi il quotidiano Bild.

All'epoca della Repubblica democratica tedesca, Vladimir Putin era dipendente della sezione del KGB di Dresda. Il suo tesserino è stato trovato nell'archivio della Stasi di Dresda: risulta emesso il 31 dicembre 1985, e ha validità fino alla fine del 1989. Su di esso, oltre alla fotografia, c'è anche la firma di Putin.

​Il direttore dell'archivio, Konrad Feldier, il certificato ha permesso a Putin di entrare liberamente nelle strutture della Stasi, senza dover rivelare che era membro dei servizi segreti sovietici.

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha detto che il tesserino, trovato negli archivi di Dresda, potrebbe appartenere davvero a Putin, dal momento che il KGB e la Stasi erano in stretto contatto.

"Quindi non si può escludere che sia avvenuto questo scambio di documenti", ha sottolineato Peskov.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала