Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Direttrice finanziaria Huawei arrestata in Canada dichiara innocenza

© REUTERS / Alexander BibikHuawei's Executive Board Director Meng Wanzhou attends the VTB Capital Investment Forum "Russia Calling!" in Moscow
Huawei's Executive Board Director Meng Wanzhou attends the VTB Capital Investment Forum Russia Calling! in Moscow - Sputnik Italia
Seguici su
La direttrice finanziaria della compagnia cinese Huawei Meng Wanzhou, precedentemente arrestata in Canada, ha dichiarato la sua innocenza e ha chiesto il rilascio su cauzione, riferisce la Reuters citando la sua testimonianza data sotto giuramento.

Meng Wanzhou ha affermato di essere innocente per i crimini dei quali è stata accusata e li avrebbe contestati in un tribunale statunitense se fosse stata presa la decisione di estradarla negli Stati Uniti.

Una pilastra con Huawei logo - Sputnik Italia
Ministero degli Esteri della Cina risponde ad accuse contro Huawei
Ha anche notato che deve essere rilasciata su cauzione finché non inizia un'udienza sulla sua estradizione, a causa del fatto che soffre di grave ipertensione e che ha timori per la sua salute durante la custodia in Canada. Secondo Meng Wanzhou, è stata portata in ospedale per le cure dopo il suo arresto.

Come riportato in precedenza dai media canadesi, l'accusa insiste sul fatto che Meng Wanzhou venga mantenuta in custodia perché se fosse liberata potrebbe lasciare il paese per la Cina, il che interferirebbe con la giustizia. Tuttavia, come affermato dalla stessa imputata, è legata a Vancouver da una relazione di 15 anni, oltre alla proprietà che possiede. La sua famiglia ha anche chiesto il permesso di rimanere a Vancouver se Meng Wanzhou verrà liberata su cauzione.

Meng Wanzhou è la figlia del fondatore di Huawei, Hua Zhengfei, e vicepresidente della compagnia, ed è stata arrestata a Vancouver il 1° dicembre. La sua estradizione è richiesta dagli Stati Uniti per sospetto di violazione delle sanzioni commerciali statunitensi contro l'Iran.

L'ambasciatore della Cina in Canada ha definito l'arresto una grave violazione dei diritti umani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала