Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Russia taglierà la produzione di petrolio di 150.000 barili al giorno

© Sputnik . Michail Metzel/POOL / Vai alla galleria fotograficaIl ministro dell'Energia russo Alexander Novak
Il ministro dell'Energia russo Alexander Novak - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia ha accettato di aumentare i tagli alla produzione di petrolio, in base all’accordo con i paesi OPEC. Lo riferisce oggi l’agenzia Reuters, citando una fonte del ministero dell'energia russo.

Il ministro russo dell'energia, Alexandr Novak, ha insistito sul fatto che durante il periodo invernale la Russia non poteva tagliare la produzione di oltre 150.000 barili al giorno. La Russia sarebbe disposta a tagliare la produzione di 200.000 barili, ma non di 300.000 come richiesto dall'OPEC.

Novak oggi ha affermato che l'unica concessione di Mosca è quella di ridurre la produzione di 150.000 barili al giorno per i primi tre mesi, e decidere dopo se aumentare o meno.

Inizialmente l'OPEC prevedeva di ridurre la produzione di 1,3 milioni di barili al giorno, ma la posizione di Mosca e Teheran ha fatto scendere questa quantità ad un milione di barili al giorno.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала