Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’Eurocommissione raccomanda ai paesi UE di usare l'euro per gli accordi energetici

Seguici su
I paesi dell'UE dovrebbero estendere l’uso dell'euro negli accordi energetici con i paesi terzi e i partecipanti al mercato europeo. Lo afferma oggi una nota della Commissione europea.

"Gli Stati membri dovrebbero promuovere un maggiore uso dell'euro nelle relazioni con i paesi terzi nel settore energetico, compresi i contratti stipulati nell'ambito di accordi internazionali bilaterali e multilaterali", si legge nel documento.

Ai paesi dell'eurozona si richiede inoltre incoraggiati di incoraggiare e facilitare un maggiore uso dell'euro da parte dei partecipanti al mercato europeo per gli accordi energetici.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала