Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Proteste gilet gialli, Macron chiede alle forze politiche nazionali appelli alla calma

© REUTERS / Stoyan NenovEmmanuel Macron
Emmanuel Macron - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente francese Emmanuel Macron ha chiesto alle forze politiche, ai sindacati e agli imprenditori di lanciare appelli alla calma, ha riferito il rappresentante ufficiale del governo francese Benjamin Griveaux.

"Ha chiesto la mobilitazione dei membri del governo. Ha inoltre fatto appello alle parti per essere responsabili. Il presidente della repubblica ha chiesto alle forze politiche, ai sindacati, agli imprenditori di lanciare chiari e definiti appelli alla calma e al rispetto dei valori repubblicani", ha detto Griveaux nella conferenza stampa odierna.

Irritati dall'aumento della tassa sui carburanti a partire dal 1° gennaio 2019 e sul relativo rincaro del prezzo della benzina, molti francesi hanno iniziato a protestare in tutto il Paese dal 17 novembre. Il movimento di protesta è stato chiamato "gilet gialli", ricordando il giubbotto riflettente giallo degli automobilisti. La richiesta principale dei "gilet gialli" era la riduzione dei prezzi della benzina. Successivamente i sostenitori e militanti del movimento hanno osservato di essere generalmente contrari all'introduzione di nuove tasse nel Paese.

Le proteste in Francia sono state accompagnate da scontri tra i dimostranti e la polizia con automobili bruciate e negozi e banche danneggiati. Durante le proteste sono rimaste uccise quattro persone, mentre a centinaia si contano i feriti e contusi.

Ieri il primo ministro francese Edouard Philippe ha annunciato una serie di misure per normalizzare la situazione, in particolare l'introduzione di una moratoria di 6 mesi sull'aumento delle accise sul carburante.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала