Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Aids, in Italia al via sperimentazioni del primo vaccino per i bambini

© Sputnik . Sergei Veniavskiy / Vai alla galleria fotograficaLaboratorio di un centro prevenzione Aids
Laboratorio di un centro prevenzione Aids - Sputnik Italia
Seguici su
In Italia, Sudafrica e Thailandia iniziano le sperimentazioni del primo vaccino terapeutico pediatrico contro l'HIV che è stato sviluppato dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù in collaborazione con il Karolinska Instituet di Stoccolma. Lo riporta l'agenzia Ansa alla vigilia della Giornata Mondiale contro l'AIDS, che si celebra il 1 dicembre.

In tre Paesi — Italia, Sudafrica e Thailandia — iniziano l'anno prossimo le sperimentazioni del primo vaccino contro la sindrome da immunodeficienza acquisita (Aids/Sida/Hiv). Nei test saranno coinvolti circa 100 bambini malati di Aids.

Le prime sperimentazioni sono state effettuate nel 2013 quando il vaccino si è dimostrato efficace nel tenere sotto controllo il virus. Ai test hanno partecipato 20 bambini nati infetti per via materna — questo tipo di contagio interessa il 95% dei nuovi casi pediatrici ogni anno. 

La seconda sperimentazione, quella del 2019, sarà condotta su un campione più ampio e coinvolgerà circa 100 bimbi nati con l'Aids e trattati fin da nascita con terapie standard.

Oggi in totale circa 1.800.000 bambini in tutto il mondo sono infettati con l'Aids, e ogni anno si contano 180.000 nuove infezioni tra i bambini. Il vaccino in questione è terapeutico, cioè pensato per "educare" il sistema immunitaria di una persona con l'Aids per aiutarlo a reagire contro il virus, cercare di curare le persone già infette, mentre vaccini profilattici hanno una funzione preventiva. I vaccini profilattici contro l'Aids non ancora esistono.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала