Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esperto: a cosa sono connesse le sanzioni USA per la Siria

© AFP 2021 / Paul J. RichardsLa sede del Tesoro USA a Washington
La sede del Tesoro USA a Washington - Sputnik Italia
Seguici su
Le sanzioni americane imposte contro un certo numero di aziende e di cittadini di Russia, Iran e Libano, per favorire la cessazione del finanziamento al movimento libanese Hezbollah e al movimento palestinese Hamas, sono un tentativo di soffocare queste organizzazioni nell'interesse di Israele, ritiene l'esperto libanese Iskander Kufri.

A Washington martedì nella lista delle sanzioni sono state inserite sei persone fisiche e tre organizzazioni per l'assistenza nella fornitura di petrolio in Siria. Il Ministero delle finanze USA ha spiegato che la società russa Global Vision Group e il cittadino siriano Mohammad Amer Alshviki, presumibilmente hanno giocato un ruolo chiave nel sistema di approvvigionamento di petrolio, e quindi nel trasferimento di fondi alla squadra Al-Quds, il Corpo delle guardie della rivoluzione islamica, che a loro volta sono responsabili per il finanziamento di Hezbollah e di Hamas.

Al Qaida - Sputnik Italia
Siria: Turchia e Qatar pronti a evacuare i militanti di Al Qaida

"Certo, la pressione è sulla Russia. Gli Stati Uniti sono sempre pronti a infastidire la Federazione russa. Ma più di tutto dal mio punto di vista queste azioni sono dirette contro gli Hezbollah, è davvero un tentativo di soffocare l'organizzazione… Prima di tutto è nell'interesse di Israele. Tel Aviv richiede da parte degli Stati Uniti tali azioni. Su Hezbollah, non l'Iran. Un punto chiave dello schema è stata la dichiarazione che i soldi vanno a Hezbollah e Hamas. E inserire nomi dei russi e iraniani è tradizionale politica degli Stati Uniti", ritiene Kfuri.

L'esperto ha osservato che gli Stati Uniti hanno avanzato accuse senza prove e fatti, così come, unilateralmente, sono andati avanti senza il sostegno delle Nazioni Unite o del Consiglio di sicurezza.

Altro che simulatore! In Siria volano i nuovi SU-57 russi - Sputnik Italia
Altro che il simulatore! In Siria volano i nuovi SU-57 russi

"Questo significa che Washington sta cercando di giocare nella regione il ruolo di accusatore e giudice, il che è privo di buon senso", ha sottolineato.

In precedenza, Kfuri ha detto che sostanzialmente su Hezbollah le sanzioni non si rifletteranno negativamente, i finanziamenti non si svolgono attraverso le banche con cui non sono connessi. Il portavoce del Ministero degli Esteri iraniano Bahram Ghasemi ha detto mercoledì che le nuove sanzioni di Washington contro Teheran contraddicono il diritto internazionale e non raggiungeranno il loro obiettivo. A sua volta, il Ministero degli Esteri russo in un comunicato ufficiale, ha definito tali azioni degli Stati Uniti goffe.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала