Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri non esclude revisione radicale del rapporto con Consiglio D'Europa

© Foto : PACE official websiteSede dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE)
Sede dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE) - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia cerca di rimanere nell'ambito del Consiglio d'Europa, ma le circostanze possono costringere Mosca a rivedere "radicalmente" il rapporto con l'organizzazione, ha detto il direttore del dipartimento europeo di cooperazione del ministero degli Esteri, Andrey Kelin.
Russian Foreign Minister Sergei Lavrov at the 73rd session of the UN General Assembly at the United Nations headquarters in New York. - Sputnik Italia
Lavrov: “in USA ossessione per le sanzioni è diventata paranoica”

"La Russia cerca di rimanere nel Consiglio d'Europa, ma possono verificarsi circostanze che non lascino altra scelta, se non quella di rivedere radicalmente il nostro rapporto con il Consiglio d'Europa. La discriminazione degli Stati membri per motivi politici è assolutamente inaccettabile", ha detto Kelin, parlando al Comitato dei Ministri del Consiglio.

Secondo il diplomatico, oggi l'interazione dei paesi europei nel quadro del Consiglio è "molto richiesta". "Il nostro obiettivo comune è mettere fine alla crisi istituzionale, di mantenere questo unico meccanismo paneuropeo di protezione dei diritti umani in Europa", ha aggiunto Kelin. Egli ha sottolineato che Mosca "non accetta le illegali misure discriminatorie adottate nei confronti dei nostri parlamentari".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала