Pentagono: i complessi russi S-300 non influenzano le operazioni USA in Siria

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaLanciamissili russi S-300
Lanciamissili russi S-300 - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il membro del Pentagono Erik Pahon ha detto a Sputnik che il posizionamento in Siria dei complessi S-300 non pregiudica l'intervento USA in questa regione.

"Non influenza le nostre operazioni", ha detto rispondendo a una domanda a riguardo.

Tuttavia, a suo parere, la fornitura di "qualsiasi ulteriore arma in Siria, in questa fase contribuisce solo ad una escalation del conflitto".

In precedenza, l'inviato speciale americano in Siria James Jeffrey, ha espresso preoccupazione per il posizionamento dei complessi russi S-300 sul territorio siriano, affermando che Washington vorrebbe sapere "chi controllerà questi complessi, quale ruolo giocheranno".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала