Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Angela Merkel propone istituzione di un Consiglio di sicurezza europeo

© REUTERS / Vincent KesslerGerman Chancellor Angela Merkel addresses the European Parliament during a debate on the future of Europe, at the European Parliament in Strasbourg, France, November 13, 2018
German Chancellor Angela Merkel addresses the European Parliament during a debate on the future of Europe, at the European Parliament in Strasbourg, France, November 13, 2018 - Sputnik Italia
Seguici su
La cancelliera tedesca Angela Merkel ha avanzato la proposta per creare un Consiglio di sicurezza europeo. Lo ha affermato in un intervento alla sessione plenaria dell'Europarlamento a Strasburgo.

"Ho proposto di introdurre un Consiglio di sicurezza europeo, i cui membri lavorerebbero sul principio di sostituzione che prenderebbe più rapidamente le decisioni importanti", ha affermato Merkel.

La cancelliera ha osservato che "solo un'Europa coesa può diventare abbastanza autorevole per essere ascoltata sulla scena internazionale" e ha chiesto "di arrivare a soluzioni comuni nelle aree in cui i trattati lo consentono".

Secondo la Merkel, diventare più indipendenti e "prendere il destino nelle proprie mani occorre alla UE per sopravvivere come comunità".

Ha inoltre sostenuto l'idea di creare un esercito europeo comune. Questo esercito, è convinta la Merkel, mostrerebbe al mondo che una nuova guerra è impossibile tra i Paesi europei.

"Non sarà un esercito contro la NATO, ma diventerebbe un buon rinforzo per la NATO", ha aggiunto.

La scorsa settimana con la proposta di creare un esercito paneuropeo era intervenuto il presidente francese Emmanuel Macron. Secondo l'inquilino dell'Eliseo, l'Europa si trova ora di fronte a numerosi tentativi di interferire nei suoi processi interni e nel cyberspazio, quindi deve difendersi da sola dalla Cina, dalla Russia e persino dagli Stati Uniti.

L'idea di Macron è stata criticata dal presidente americano Donald Trump, che l'ha definita offensiva.

Anche il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha accolto con scetticismo la creazione di un esercito paneuropeo, osservando che la difesa dell'Europa non si può immaginare senza gli Stati Uniti, e l'unità europea non potrà mai sostituire quella transatlantica.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала