Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Regno Unito, FCO: alto rischio di attentati terroristici in Argentina

© Sputnik . Maria Plotnikova / Vai alla galleria fotograficaBuenos Aires, Argentina.
Buenos Aires, Argentina. - Sputnik Italia
Seguici su
Il Foreign Office britannico ha pubblicato un avviso sull’alta probabilità che si verifichino prossimamente attentati terroristici in Argentina, soprattutto in luoghi frequentati da stranieri. Il servizio però non fornisce alcuna informazione aggiuntiva, né esorta i britannici ad annullare i viaggi nel paese sudamericano.

L'avviso, che ha già destato moderata preoccupazione, ha spinto i media argentini a puntare l'attenzione sul prossimo vertice G20 a Buenos Aires. Allo stesso tempo osservano che dal 2004 ad oggi, sono stati veramente pochi i casi di esplosioni registrate a Buenos Aires e nei dintorni, dietro i quali probabilmente c'è qualche gruppo locale di no-global.

Si ripete anche un avvertimento comune per tutti i paesi sulla "crescente minaccia globale agli interessi della Gran Bretagna e dei suoi cittadini causati dai conflitti in Iraq e in Siria".

Le fonti diplomatiche britanniche, citate da La Nación, spiegano che questi avvertimenti non sono basati su particolari incidenti o dati specifici. Si di avvisi che vengono diramati con una certa frequenza per esortare i viaggiatori a fare attenzione.

Nella sezione "Sicurezza", separata dalla sezione "Terrorismo", il servizio ministeriale segnala le aree in cui i turisti dovrebbero prestare maggiore attenzione, indicando le forme più frequenti di attività criminali e i conflitti dovuti a situazioni politiche.

Per quanto riguarda le manifestazioni di protesta, il servizio richiama l'attenzione sul fatto che in Argentina "sono più comuni che nel Regno Unito".

"Nuove manifestazioni, proteste, dimostrazioni e/o marce sono previste nel prossimo futuro, anche alla vigilia del vertice G20, il 30 novembre e il primo dicembre 2018", informa il FCO. 

Il servizio ministeriale segnala anche la possibilità di proteste non organizzate presso l'ambasciata britannica e in altri luoghi legati alla Gran Bretagna relative alla rivendicazione argentina delle Isole Falkland.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала