Washington commenta incontro ravvicinato tra caccia russo e aereo militare sul Mar Nero

© AP Photo / Alex BrandonState Department spokeswoman Heather Nauert speaks during a briefing at the State Department in Washington, Wednesday, Aug. 9, 2017
State Department spokeswoman Heather Nauert speaks during a briefing at the State Department in Washington, Wednesday, Aug. 9, 2017 - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Gli Stati Uniti ritengono che le manovre del caccia russo Su-27 durante l'intercettamento dell'aereo da ricognizione americano sul Mar Nero siano state insicure, irresponsabili e aggressive, ha sostenuto oggi la portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert.

"La Russia ha agito avventatamente nello spazio aereo internazionale sul Mar Nero. Esortiamo la Russia a fermare comportamenti non sicuri, irresponsabili e aggressivi", ha twittato la Nauert.

​Il comando della Marina Militare americana in precedenza aveva riferito che durante una manovra d'intercettamento del 5 novembre il caccia russo Su-27 si era avvicinato così tanto all'aereo da ricognizione AP-3 Aries da creare turbolenze e vibrazioni. La dichiarazione è stata accompagnata da un video.

Il ministero della Difesa russo ha fatto sapere che il caccia Su-27 è stato fatto decollare per intercettare un aereo della Marina statunitense che si era avvicinato al confine russo e lo ha scortato a distanza di sicurezza. Dopo aver fatto invertire la rotta all'aereo americano ed averlo fatto allontanare a distanza di sicurezza dal confine russo, il caccia Su-27 è rientrato nella base di dislocazione permanente.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала