Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'analista: il rafforzamento dei Democratici USA scuote la posizione di Poroshenko

© Sputnik . Nikolay Lazarenko / Vai alla galleria fotograficaIl presidente ucraino Petro Poroshenko alla 73esima Assemblea generale delle Nazioni Unite
Il presidente ucraino Petro Poroshenko alla 73esima Assemblea generale delle Nazioni Unite - Sputnik Italia
Seguici su
I risultati delle elezioni al Congresso USA, che sono stati caratterizzati da un rafforzamento dell'ala democratica, fanno vacillare la posizione del presidente ucraino Petro Poroshenko, nel complesso, tuttavia, in Ucraina, non cambierà molto.

Lo ha detto l'analista politico ucraino, direttore del centro Informazione e Analisi "Perspektiva" Pavel Rudyakov. Martedì, 6 novembre, si sono svolte elezioni al Congresso degli Stati Uniti, i democratici hanno ottenuto il controllo della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, i Repubblicani hanno mantenuto il loro seggi al Senato. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump lo ha definito un successo. Come dicono gli analisti dell'agenzia Moody "questi risultati difficilmente cambieranno il corso della politica del paese, ma possono rallentare l'adozione al Congresso di alcune iniziative dell'amministrazione presidenziale degli Stati Uniti.

"Le elezioni che si sono svolte negli USA, nel piano strategico per l'Ucraina non cambiano nulla, perché c'è una linea strategica americana per l'Europa Orientale per il contenimento della Russia, che continua. Per l'Ucraina avrà un valore, nel senso che ora, quando inizierà ufficialmente la campagna elettorale, i nostri gruppi potranno cercare ulteriori sbocchi aggiuntivi per gli americani, da utilizzare nella campagna elettorale. Credo che il rafforzamento dell'ala democratica al Congresso scuota la posizione di Poroshenko, per lui sarà più difficile", ha detto alla conferenza stampa "le elezioni americane: le conseguenze per l'Ucraina" a "Mia Rossiya Segodnya".

Rudyakov ritiene che ora Poroshenko avrà degli avversari. "Ci sono state voci riguardo un nuovo candidato alla presidenza dell'Ucraina, che da metà ottobre inizierà il suo progetto. Finora non c'è, ma forse apparirà grazie al rafforzamento dei Democratici negli Stati Uniti" ha detto Rudyakov.

Come ha detto l'analista, però, grandi cambiamenti in Ucraina gli americani per ora non li pianificano.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала