Parigi chiede l'arresto di 3 rappresentanti delle forze di sicurezza siriane

Seguici suTelegram
Pochi giorni fa un tribunale francese ha emesso un mandato di arresto per tre alti rappresentanti dei servizi segreti siriani, accusandoli di complicità nelle torture, crimini contro l'umanità e crimini di guerra.

Lo ha segnalato oggi Le Monde.

Come osservato dal giornale, nel mandato d'arresto consegnato alla polizia giudiziaria, si afferma che sono "complici di torture, rapimenti e sono coinvolti in crimini contro l'umanità e crimini di guerra".

Secondo la pubblicazione, tra gli accusati dalle autorità francesi figura l'attuale direttore del dipartimento per la sicurezza nazionale della Siria Ali Mamlouk.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала