Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forum Cultura Pietroburgo, Italia protagonista a panel su balletto

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Vai alla galleria fotografica"La Bayadère" di Yuriy Grigorovich
La Bayadère di Yuriy Grigorovich - Sputnik Italia
Seguici su
Il contributo dell'Italia, che è la storica patria del balletto e il Paese ospite del Forum Culturale di San Pietroburgo, sarà discusso nel corso della manifestazione che si tiene dal 15 al 17 novembre nella Capitale degli zar.

Gli esperti della sezione "Balletto e Danza" nel panel "Il ruolo del balletto italiano nella creazione della tradizione classica nazionale dell'arte coreografica" discuteranno come l'Italia abbia avuto un grande impatto sulla realizzazione della coreografia russa.

La più grande mostra al mondo della collezione dei Musei Vaticani Roma Aeterna a Mosca. - Sputnik Italia
Festival “La Roma Russa”, la cultura unisce l’Italia e la Russia
Molti i temi sul tavolo: il potere di integrazione del balletto nel contraddittorio mondo moderno, il preservare e reinterpretare l'ereditarietà delle grandi figure di balletto, così come altri Paesi con antiche tradizioni di danza che contribuiscono alla coreografia russa saranno i temi chiave del programma. Inoltre il panel "Ballet in the Age of Cold War" sarà dedicato alla discussione su come le opere coreografiche possano diventare uno strumento efficace di diplomazia culturale.

Tra i partecipanti, il direttore generale del Teatro Bolshoi Vladimir Urin, il ballerino, insegnante e coreografo Azari Plisetsky (Svizzera), nonchè l'ex capo dell'ufficio di corrispondenza della CNN di Mosca Jill Dougherty (USA).

"Ci rivolgeremo alle origini della nostra arte per analizzare come il patrimonio coreografico classico della Russia si sia cominciato a plasmare secoli fa, grazie al lavoro di eccezionali maestri di balletto, insegnanti e ballerini europei", spiega il coreografo Boris Eifman. "Inoltre — aggiunge — ci rivolgeremo alle origini della nostra arte per analizzare come il patrimonio coreografico classico della Russia sia sia cominciato a plasmare secoli, fa grazie al lavoro di eccezionali maestri di balletto, insegnanti e ballerini europei".    

Fonte: Askanews

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала