Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Russia ha proposto agli USA di scongelare i canali di dialogo – Lavrov

© Sputnik . Roman Makhmutov / Vai alla galleria fotograficaRussian Foreign Minister Sergei Lavrov at the 73rd session of the UN General Assembly at the United Nations headquarters in New York.
Russian Foreign Minister Sergei Lavrov at the 73rd session of the UN General Assembly at the United Nations headquarters in New York. - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca propone a Washington di sbloccare i canali di dialogo, inclusi il Trattato per l'eliminazione dei missili a medio e corto raggio in Europa (Trattato INF), l'estensione del Trattato START e la discussione del dislocamento del sistema di difesa anti-missile degli Stati Uniti in Europa.

Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Abbiamo ripetutamente proposto di sbloccare i canali che sono stati congelati per iniziare un dialogo su tutti gli aspetti della stabilità strategica, inclusi il Trattato INF, il Trattato START e il Trattato sulla difesa anti-missile: è più affidabile di un trattato che non esiste dal momento che gli americani ne escono unilateralmente, come mostra il dispiegamento del sistema di difesa missilistica globale degli Stati Uniti ", ha detto il ministro in una conferenza stampa a seguito di colloqui con il segretario generale dell'OSCE Thomas Greminger.

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha definito il tema della militarizzazione dello spazio allarmante. Secondo il capo della diplomazia russa, la situazione potrebbe sfuggire al controllo. Il ministro degli Esteri russo ha invitato Washington a discutere le attività militari nello spazio con Mosca.

"Esortiamo gli Stati Uniti a parlare di questo argomento", ha detto Lavrov.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала