Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Medvedev ha firmato un decreto di misure di risposta contro l'Ucraina

© REUTERS / Michael DalderDmitry Medvedev
Dmitry Medvedev - Sputnik Italia
Seguici su
Il primo ministro Dmitry Medvedev ha firmato un decreto sulle misure di risposta alle sanzioni di Kiev, secondo il servizio stampa del Consiglio dei Ministri.

Le limitazioni riguardano 322 persone fisiche e 68 persone giuridiche, prevedono il congelamento di denaro, titoli e beni, nonché il divieto di fuoriuscita dei capitali dalla Russia. In particolare, le misure riguardano i giudici della Corte Costituzionale dell'Ucraina, i deputati della Rada, grandi uomini d'affari ucraini, i funzionari dell'amministrazione di  Poroshenko.

"Il regolamento mira a contrastare l'azione ostile nei confronti dei cittadini e delle persone giuridiche da parte dell'Ucraina e mira alla normalizzazione delle relazioni bilaterali" hanno sottolineato al Consiglio dei ministri.

La scorsa settimana, Vladimir Putin, ha firmato il decreto sulle misure economiche speciali in connessione alle azioni ostili e contrarie al diritto internazionale dell'Ucraina nei confronti dei russi. Si sottolinea che le misure non riguardano il popolo ucraino nel suo complesso. Mosca abolirà le restrizioni, se Kiev interromperà l'azione delle sanzioni contro i russi e le società russe.

Il rapporto tra Mosca e Kiev

La Russia ha introdotto controsanzioni in risposta alle azioni di Kiev. In particolare, nel mese di maggio, l'Ucraina ha ampliato le sanzioni nei confronti delle persone fisiche e giuridiche, così da estendere l'azione delle restrizioni imposte negli anni precedenti.

Inoltre, nel mese di gennaio 2015, la Verkhovna Rada ha adottato una dichiarazione in cui la Russia si definisce "paese aggressore". Kiev ha ripetutamente accusato Mosca di ingerenza negli affari dell'Ucraina, in particolare nella partecipazione al conflitto nel sud-est del paese, nello spionaggio, attacchi informatici e anche nella fornitura di razzi ucraini in Corea del Nord. Mosca ha ripetutamente affermato che non è parte del conflitto interno ed è interessata al fatto che Kiev superi la crisi politica ed economica.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала