Ministero degli Esteri: “Washington vuole abbandonare trattato INF”

CC0 / / Pershing II missiles
Pershing II missiles - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Gli USA, parlando dell’uscita dal trattato per l’abolizione dei missili a medio e corto raggio, stanno cercando di slegarsi le mani per il completo dominio militare, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova.

Secondo lei questo è indicato da altri fattori, tra cui la crescente attività militare statunitense in Europa.

Allo stesso tempo, ha sottolineato Zakharova, con le accuse infondate contro la Russia gli USA stanno cercando di coprire le loro stesse e dirette violazioni del trattato.

"La violazione del trattato INF sarebbe un'azione molto pericolosa che influenzerebbe negativamente la sicurezza internazionale e la stabilità strategica. Ancora una volta, vorrei osservare che questo comporta il rischio di trascinare intere regioni in una corsa agli armamenti, quindi la situazione riguardo il trattato non riguarda solo la Russia e gli Stati Uniti, ma anche altri membri della comunità mondiale", ha aggiunto il diplomatico.

Ha notato che Mosca è pronta a lavorare per preservare il Trattato INF, ma che ciò richiede un "partner responsabile e interessato nel continuare il dialogo".

"La soluzione al problema si può trovare solo attraverso un dialogo franco, equo e costruttivo, speriamo che Washington sarà finalmente consapevole di questo", ha detto Zakharova.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала