Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I membri permanenti del Consiglio di sicurezza ONU bocciano divieto alle armi nucleari

© AP Photo / Frank Franklin IIConsiglio di Sicurezza ONU
Consiglio di Sicurezza ONU - Sputnik Italia
Seguici su
Russia, Gran Bretagna, Cina, Stati Uniti e Francia si sono opposti ad un trattato sulla proibizione delle armi nucleari. Lo riferisce il ministero degli esteri russo citando una citazione congiunta dei membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

"Siamo fermamente convinti che il modo migliore per realizzare un mondo senza armi nucleari sia un processo graduale, che tenga conto della situazione della sicurezza internazionale. Questo approccio collaudato al disarmo nucleare ha prodotto risultati tangibili, compresi tagli profondi negli arsenali nucleari del mondo", afferma il documento.

Secondo i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari non tiene conto dei problemi chiave che devono essere risolti per raggiungere un disarmo nucleare sostenibile su scala globale, ed è in contrasto anche con il Trattato sulla non proliferazione delle armi nucleari.

"Non porterà alla distruzione di una singola arma, non rispetterà i più alti standard di non proliferazione, ma provocherà disaccordi nel quadro degli strumenti internazionali di non proliferazione e disarmo, che potrebbero ulteriormente complicare gli ulteriori progressi nel campo del disarmo", spiega la nota.

Russia, Gran Bretagna, Cina, Stati Uniti e Francia hanno sottolineato che non firmeranno questo trattato e invitatno gli altri paesi a "prendere seriamente in considerazione le implicazioni". Allo stesso tempo, essi hanno ribadito il loro impegno nei confronti del Trattato di non proliferazione.

"Sosteniamo l'obiettivo finale: un mondo senza armi nucleari in condizioni di sicurezza uguale e inscindibile per tutti. Siamo impegnati a lavorare per creare una situazione internazionale che porti a ulteriori progressi nel disarmo nucleare", si evidenzia nella dichiarazione.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала