Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Patriarchi di Serbia e Antiochia esortano al dialogo Costantinopoli con la Chiesa Russa

© Sputnik . Sergey PyatakovПатриарх Московский и всея Руси Кирилл во время богослужения в крупнейшем русском храме Лондона
Патриарх Московский и всея Руси Кирилл во время богослужения в крупнейшем русском храме Лондона - Sputnik Italia
Seguici su
I patriarchi di Antiochia e di tutto l'Oriente Giovanni X e Ireneo della Serbia hanno invitato il Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo a "ripristinare il dialogo fraterno" con la Chiesa Ortodossa Russa per risolvere il conflitto tra Costantinopoli e Mosca e preservare la pace nell'Ortodossia.

I primati delle chiese antiochiane e serbe hanno rilasciato una dichiarazione congiunta a seguito della situazione sulla chiesa in Ucraina. L'appello è stato diffuso dopo la visita del patriarca Giovanni in Serbia, il testo è stato pubblicato sul sito ufficiale della Chiesa serba.

Nella dichiarazione si afferma che quello che sta accadendo in Ucraina può provocare una divisione di lungo termine tra tutti i membri della Chiesa ortodossa e danneggiare il mondo ortodosso, pertanto sono necessari il dialogo e le preghiere.

I due patriarchi hanno sottolineato che oggi, quando il mondo ortodosso si trova dinnanzi a diversi rischi e sfide, "rafforzare l'unità della Chiesa è di grande importanza". E per questo, si legge nel messaggio, occorre prendere decisioni su questioni generali dell'Ortodossia, basate "sull'ordine canonico tradizionale della chiesa e il consenso delle chiese, indipendentemente dalle loro dimensioni".

In precedenza il patriarca di Alessandria Teodoro e il metropolita di Varsavia e tutta la Polonia Savva si erano espressi con una dichiarazione comune simile.

Per la decisione di Costantinopoli di riconoscere l'autogoverno della chiesa non canonica in Ucraina, definita uno scisma dalla Chiesa Ortodossa Russa, il Sinodo della Chiesa Ortodossa Russa ha annunciato la rottura delle relazioni e dei contatti con il Patriarcato di Costantinopoli.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала