Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA vs Arabia Saudita: serve aspettarsi scenario apocalittico?

© AP Photo / Virginia MayoSaudi journalist Jamal Khashoggi speaks on his cellphone at the World Economic Forum in Davos, Switzerland. Khashoggi was a Saudi insider. He rubbed shoulders with the Saudi royal family and supported its efforts to nudge the entrenched ultraconservative clerics to accept reforms. He was a close aide to the kingdom’s former spy chief and was a leading voice in the country’s prominent dailies
Saudi journalist Jamal Khashoggi speaks on his cellphone at the World Economic Forum in Davos, Switzerland. Khashoggi was a Saudi insider. He rubbed shoulders with the Saudi royal family and supported its efforts to nudge the entrenched ultraconservative clerics to accept reforms. He was a close aide to the kingdom’s former spy chief and was a leading voice in the country’s prominent dailies - Sputnik Italia
Seguici su
Cerca di rispondere a questa domanda Grigory Kosach, esperto di mondo arabo e della storia del Medio Oriente.

"L'Arabia Saudita comprende molto bene che non è molto ragionevole agire con gli Stati Uniti come hanno già fatto con Svezia, Germania e con il Canada. Anche se, in generale, nella stampa saudita si pubblicano scenari apocalittici sui possibili sviluppi.

"Dubito che da una parte gli Stati Uniti peggiorino bruscamente i rapporti con l'Arabia Saudita, dall'altra dubito che Riyadh prendi misure drastiche contro gli Stati Uniti. Trump per l'Arabia Saudita è una brezza fresca di vento nel fortino saudita. Quando volgeva al termine il secondo mandato di Obama, la stampa saudita scriveva apertamente che quando tutto sarebbe finito sarebbe andato bene chiunque tranne che Obama!

Alla fine dei conti, Trump ha fatto la sua prima visita ufficiale in Arabia Saudita. Enormi contratti sono stati firmati con gli Stati Uniti. Trump ha annunciato la nuova strategia contro l'Iran, il peggior nemico dell'Arabia Saudita, ritiratosi dall'accordo sul nucleare. Tutto questo è importante per i sauditi.

Se Trump sarà costretto a prendere misure difficili, suppongo che la questione non arriverà ad azioni drastiche nei confronti dell'Arabia Saudita, così come non arriverà una risposta dura da Riyadh, detto in altri termini non ci sarà alcun scenario apocalittico per la questione. Gli USA non sono la Svezia, la Germania o il Canada, con cui l'Arabia Saudita ha relazioni economiche minime".

"Le minacce saudite contro eventuali sanzioni non sono ancora state espresse ufficialmente. Gli umori sono abbastanza seri, ma finora nessuno ha detto nulla. Al contrario l'ambasciatore saudita a Washington, uno dei figli del monarca regnante, ha già fatto una dichiarazione in cui ha ringraziato tutti quelli che stanno mantenendo un basso profilo rispetto al caso Khashoggi, allo stesso tempo ha apprezzato che molte aziende americane e un numero significativo di rappresentanti dei media statunitensi parteciperanno nonostante tutto al prossimo forum di investimenti di Riyadh, così come diverse società americane, soprattutto nel settore della difesa, sono interessate a mantenere questi contatti."

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала