“Americani si sono ispirati a tecnologie dei lanciamissili russi S-300”

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaLanciamissili russi S-300
Lanciamissili russi S-300 - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Con il sistema missilistico antiaereo russo S-300 possono essere fatti paragoni solo con l'unità di contraerea americana Patriot. Lo ha sostenuto in un'intervista con l'editorialista militare del giornale "Komsomolskaya Pravda" Viktor Barantsa l'ex direttore generale dell'ufficio di progettazione della società Almaz-Antey Igor Ashurbeyli.

"Perché mentre progettavamo l'S-400, gli americani si sono impegnati in qualcosa, hanno rubato qualcosa e l'hanno sviluppata ad un certo livello", ha affermato l'esperto nell'intervista.

Secondo Ashurbeyli, i sistemi russi S-400 e S-500 non hanno eguali al mondo.

L'ex manager della compagnia ha inoltre notato che i sistemi missilistici di difesa aerea S-300 in Siria sono in grado di coprire lo spazio aereo da 150 a 250 chilometri di diametro a seconda del tipo di razzo utilizzato.

Se gli S-300 fossero stati consegnati in Siria nel 2013, i caccia F-16 israeliani non sarebbero stati in grado di "volare così agevolmente" e compiere il raid durante cui è stato abbattuto l'aereo militare russo IL-20, ha aggiunto Ashurbeyli.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала